Frasi da cinema, Shrek

di Pietro Ferraro Commenta

Per il povero orco Shrek il solo modo di salvare la sua amatissima, fetida e maleodorante palude dall’invasione di petulanti personaggi delle favole è scendere a patti col nano malefico Farquaad, salvando la principessa Fiona chiusa in una torre sorvegliata da un letale Drago, aiutato solo da un ciuco logorroico e fifone…questa si che è una missione impossibile.

Ciuchino: Amico, mi piaci. Come ti chiami?
Shrek: Ehh… Shrek.
Ciuchino: Shrek? Sai cosa mi piace di te, Shrek? Hai quell’aria “non mi importa cosa gli altri pensano di me”. Mi piace, ti rispetto, Shrek, sei in gamba! Bleah, guarda là… chi vorrebbe vivere in un posto come quello?
Shrek: Quello è il posto in cui vivo.
Ciuchino: Oh, ma è delizioso! Una meraviglia! Sai, sei un grande arredatore, stupefacente date le tue modeste finanze. Ma che bel masso! Un vero pezzo d’epoca!

Shrek: Ora va’ di là e vedi se trovi le scale.
Ciuchino: Scale? Non cercavamo la principessa?
Shrek: La principessa sarà in cima alle scale, nella stanza più remota della torre più alta.
Ciuchino: Come fai ad esserne sicuro?
Shrek: L’ho letto in un libro una volta.
Ciuchino: Ci sto! Tu pensa al drago, io penso alle scale. Ah, le trovo quelle scale. Gli faccio il sederino rosso, eh sì, dopo non sapranno più dove portano… le riduco a chiocciola… si sa, la vita è fatta a scale, c’è chi scende e c’è chi sale… io le ho sempre salite… vorrei avere un gradino, proprio qui, ora, ci salirei sopra!

Ciuchino: Altolà, ora capisco qual è la questione… hai paura del buio non è vero?
Fiona: Eh… sì..si è così! Sono terrorizzata, io, io… meglio che vada dentro!
Ciuchino: Ma non ci pensare principessa, anch’io avevo paura del buio, finché…ehi no un momento! Ho ancora paura del buio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>