Frasi da cinema, Dracula di Bram Stoker

di Redazione Commenta

Il dottor Jack Seward (Richard E. Grant) è disperato. la sua Lucy (Sadie Frost) sta morendo, non ci sono dubbi che la sua malattia non ha cura perchè non ha origini terrene, cosi è il momento di far intervenire qualcuno con la mente decisamente più aperta, che abbia già sperimentato il lato meno empirico e più sovrannaturale della medicina, l’eccentrico professor Abraham Van Helsing (Anthony Hopkins)…

Jonathan Harker (Keanu Reeves) e la sua fidanzata Mina (Winona Ryder) sono a tavola con Van Helsing, lui descrive la decapitazione di Lucy sotto lo sguardo esterefatto della ragazza, mentre Jonathan gli rivela dove  si nasconde il Conte Dracula (Gary Oldman). Ingurgitato un bicchiere di vino Van Helsing si rivolge alla giovane coppia visibilmente inquieta, per una veloce lezione sui vampiri e le loro abitudini:

Van Helsing: i vampiri esistono realmente, e questo combattiamo, questo affrontiamo, ha la forza di venti e più persone e voi lo potete testimoniare signor Harker, costui esercita il suo potere anche sugli esseri più infimi, il pipistrello il ratto, il lupo, può apparire sottoforma di bruma, vapore o nebbia e dileguarsi quando vuole. Ora…Dracula puo fare tutto ciò, ma non è libero, per accumulare tutta questa forza malefica deve riposare nella terra del suo paese natio, è li che lo troveremo e lo annienteremo definitivamente…

Mina: provo quasi compassione per quel povero conte tanto perseguitato…

Jonathan; come…come puoi provare pietà per una creatura simile!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>