E’ morta la regista Nora Ephron

di Pietro Ferraro Commenta

E’ scomparsa stanotte all’età di settantuno anni, dopo una lunga battaglia con la leucemia, la giornalista, sceneggiatrice e regista Nora Ephron. La Ephron proveniva da una famiglia di scrittori, entrambi i genitori erano sceneggiatori di Hollywood, così coma la sorella Amy.

La Ephron è stata sposata tre volte, la seconda volta con Carl Bernstein il celebre giornalista investigativo del caso Watergate, la fine del loro matrimonio ispirò la sceneggiatura di Heartburn – Affari di cuore con Jack Nicholson e Meryl Streep, mentre il terzo marito è stato il giornalista e sceneggiatore Nicholas Pileggi (Quei bravi ragazzi, Casinò).

La Ephron è nota sopratutto per il suo lavoro ad Hollywood e le sue commedie romantiche tra cui spicca la regia del campione d’incassi Insonnia d’amore (1993), un vero must per i romantici ad oltranza, ma anche C’è posta per te (1998), ideale sequel del citato Insonnia d’amore che ha visto recitare ancora insieme Tom Hanks e Meg Ryan, anche se in realtà il film era un remake di  Scrivimi fermo posta di Ernst Lubitsch.

La Ephron, che ricordiamo ha lanciato la carriera dell’attrice Meg Ryan, ha diretto anche Michael (1996) con un John Travolta versione angelo, il remake Vita da strega (2005) basato sull’omonima serie tv e il suo ultimo film da regista, la comedy a sfondo culinario Julie & Julia (2009) con Meryl Streep e Amy Adams. Tra le sceneggiature dell’autrice segnaliamo anche due classici made in Hollywood, il drammatico Silkwood (1983) e la comedy Harry ti presento Sally (1989).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>