Doomsday Book, Space Brothers, Nightfall, 407 Dark Flight 3D: trailer e poster

di Redazione 1

Consueta carrellata con le novità provenienti dal cinema orientale, oggi abbiamo selezionato per voi il l’antologia fantascientifica coreana Doomsday Book, il dramma giapponese con astronauti Space Brothers, il thriller investigativo cinese Nightfall e l’horror ad alta quota thailandese Dark Flight 3D.

Apriamo le danze con Doomsday Book, antologia sci-fi con robot dei registi coreani Kim Jee-Woon e Yim Pil-Sung. Il film suddiviso in tre episodi uscirà in Corea a fine marzo. A seguire trovate un trailer sottotitolato in inglese, una sinossi e un poster.

“Creation of Heaven” (Kim Jee-Woon) – Un robot, che lavora in un tempio, trova l’illuminazione. Un uomo che ripara robot chiamato Park Do-Won  (Kim Kang-Woo) e il Bodhisattva Hye-Joo (Kim Gyu-Ri) tentano di proteggere il robot dalla società che lo ha costruito.

“New Wonderful World” (Yim Pil-Sung) – Un giovane uomo puro (RyooSeung-Bum) si trasforma in uno zombie.

“Happy Birthday” (Kim Jee-Woon e Yim Pil-Sung) – Un uomo molto intelligente (Song Sae-Byeok) che si è laureato al KAIST (Korea Advanced Institute of Science & Technology) intraprende una convivenza con un robot.


Seconda news dedicata al dramma nipponico Space Brothers che racconta di due fratelli che fanno un patto per diventare entrambi astronauti, ma il destino ci metterà lo zampino. il film che vede protagonisti Shun Oguri Masaki Okada è basato sul manga di Chuya Koyama e sarà nei cinema giapponesi il 5 maggio 2012. A seguire trovate una sinossi, un trailer un poster.

Una notte del 2006, quando erano ragazzini, i due fratelli Mutta (nato nel 1993) e Hibito (nato nel 1996) vedono quello che sembra essere un UFO dirigersi verso la Luna. quella stessa notte entrambi decidono che diventeranno astronauti e viaggeranno nello spazio.

Nel 2025, Hibito è diventato un astronauta e sta per andare sulla luna. Mutta invece ha finito per seguire un percorso più tradizionale lavorando con una società che progetta automobili. Tuttavia  Mutta ha appena rovinato la sua carriera a causa di un violento alterco con il suo capo. Ora non solo ha perso il lavoro, ma è anche nella lista nera dell’intera industria. Forse questa potrebbe rivelarsi per Mutta un’opportunità per inseguire ancora una volta il suo sogno d’infanzia e diventare un astronauta come il suo fratellino!


Per la terza news abbiamo scelto il thriller poliziesco Nightfall diretto dal regista cinese Roy Chow e con protagonista l’attore Simon Yam nei panni di un detective che indaga su un vecchio caso scoprendo nuovi indizi e portando così alla luce oscuri segreti. A seguire una sinossi, un trailer e 2 poster.

Quando una celebrità di Hong Kong viene trovata brutalmente assassinata, con il suo corpo che galleggia in mezzo all’oceano, Lam un detective piuttosto ostinato è chiamato a farsi carico delle indagini. Quando Lam collega l’omicidio ad un killer del passato, il caso si presenterà come una vendetta. Ma più Lam persegue il suo sospetto, più cade in una profonda ragnatela di bugie. Per trovare la verità Lam dovrà indagare su un caso vecchio di vent’anni e collegarlo con la morte della celebrità. Ma così facendo Lam scoprirà un oscuro e sconvolgente segreto. Chi è la vittima e chi è l’assassino? Proprio quando Lam crede di aver capito tutto, scoprirà che c’è una linea molto sottile tra amore e odio.

Chiudiamo con l’horror thailandese 407 Dark Flight 3D realizzato dai produttori dei sequel  Art of the Devil 2 e Art of the Devil 3. A seguire trovate una sinossi, un trailer e un poster del film che ricordiamo è il primo horror thailandese a sfruttare il 3D di ultima generazione. (Uscita in patria 22 marzo 2012)

Il primo film horror thailandese in 3D è pronto a decollare. Sarà il volo più oscuro della vostra vita. Dieci anni fa, una giovane hostess di nome Neuw, è miracolosamente sopravvissuta ad un incidente aereo. Neuw insiste sul fatto che sia stato uno spirito vendicativo a causare l’incidente, ma la sua convinzione ha turbato le persone intorno a lei costringendola ad intraprendere un percorso di psicoterapia. Ora la donna è pronta a volare di nuovo, ma al suo primo volo Neuw viene assalita da una sensazione inquietante. L’aereo sul quale sta lavorando sembra familiare e Neuw si rende conto che in realtà è lo stesso aereo che si schiantò dieci anni prima, anche se è stato riparato e ridipinto. In preda al terrore non c’è niente che lei possa fare perché l’aereo è già decollato con a bordo gli stessi spiriti vendicativi che lo infestavano dieci anni prima e che stavolta sono decisi a prendere la sua vita.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>