Dave Bautista ha una clausola insindacabile da contratto

Durante una recente intervista con Men’s Health, Dave Bautista ha menzionato una clausola piuttosto insolita nel suo contratto quando si tratta di riempirsi lo stomaco. Parlando alla pubblicazione della sua dieta e del suo regime di esercizi, che pare essere piuttosto completo ed impegnativo, Bautista ha detto: “In realtà è nel mio contratto che devo mangiare non meno di ogni quattro ore“.

Quando non mangia ogni quattro ore o meno, Bautista si rifocilla con alcuni dei suoi snack preferiti. Ha aggiunto infatti che: “Tra un pasto e l’altro, se ho fame, di solito mangio una banana con burro di mandorle, o un formaggio grigliato vegano e senza glutine è il mio piatto preferito“. L’attore segue una dieta prevalentemente a base vegetale, ma include pesce alcune volte a settimana e spera di diventare completamente vegano un giorno. Oltre alla sua dieta sana e ricca di piante, Bautista trascorre molto tempo in palestra.

Ha detto a Men’s Health che va in palestra ogni singolo giorno, a volte anche in due sessioni di allenamento. “Questo è il mio santuario. Vengo qui per stare tranquillo. È terapeutico per me” ed indubbiamente non è una sorpresa appurare ciò vista la sua carriera di wrestler prima di diventare un attore, era abbastanza normale che si sottoponesse a sessioni intense di allenamento e che questo ormai facesse parte della sua vita. Il fisico impressionante di Bautista lo ha aiutato a ottenere il suo ruolo da protagonista come Drax nei Guardiani della Galassia targato Marvel nel 2014.

Dopo quasi un decennio nel ruolo, Bautista lascerà il Marvel Cinematic Universe entro la fine dell’anno mentre Drax farà l’ultimo inchino in Guardiani della Galassia Vol 3. E sembra che sarà felice di farlo, infatti durante un’intervista con GQ, ha detto: “Sono così grato per Drax. Lo amo. Ma c’è un sollievo [che sia finita]. Non è stato tutto piacevole. È stato difficile interpretare quel ruolo. Il processo di trucco mi stava abbattendo. E non so se voglio che Drax sia la mia eredità: è una performance stupida e voglio fare cose più drammatiche“. Ha continuato dicendo a GQ che non gli “frega un ca**o” di essere una grande star del cinema o di “vivere una vita affascinante”, ma che gli piacerebbe diventare un “attore migliore” e guadagnarsi il rispetto dei suoi coetanei. Insomma l’obiettivo di Bautista è quello di voler dare prova di essere un attore completo e non solo ricordato per un ruolo meno serio quale quello di Drax. Per questo infatti è di fresca uscita Bussano alla Porta.

Lascia un commento