Dark Shadows, The Lords of Salem, Aftershock, Byzantium: nuove immagini

di Pietro Ferraro Commenta

Nuova serie di immagini rilasciate online per il remake Dark Shadows di Tim Burton, l’horror con streghe The Lords of Salem di Rob Zombie, il thriller-horror a sfondo catastrofico Aftershock prodotto e interpretato dal regista Robert Rodriguez e infine prima immagine ufficiale per il nuovo vampire-movie Byzantyum di Neil Jordan. Dopo il salto trovate le altre immagini.

Iniziamo con l’immagine in apertura di post che ritrae Johnny Depp ed Eva Green nel Dark Shadows di Tim Burton, remake dell’omonima serie tv di culto anni ’60 nei cinema americani a partire dall’11 maggio.

THE LORDS OF SALEM di Rob Zombie:

Heidi è una pupa bionda che fa la DJ in una radio locale insieme ai fratelli Herman (Whitey e Munster) e con loro fa parte del “Big H Radio Team”. Una misteriosa scatola di legno contenente un disco in vinile arriva in dono dai Lords. Si presume che siano un gruppo rock in missione per diffondere il verbo. Quando però Heidi e Whitey suonano il disco dei Lords, questo inizia a suonare all’indietro e Heidi sperimenta alcuni flashback di un trauma passato. Più tardi, Whitey suona ancora il disco dei Lords, ma stavolta il disco suona normalmente ed è un enorme successo tra gli ascoltatori. Un’altra scatola di legno arriva dai Lords e questa questa si presenta al “Big H Radio Team” con biglietti gratuiti, manifesti e documenti per presentare un concerto a Salem. Presto Heidi e i suoi colleghi si troveranno in un concerto rock molto diverso da ciò che si aspettavano. Gli antichi Signori di Salem stanno tornando e sono assetati di sangue.

AFTERSHOCK di Nicolas Lopez (nelle immagini ritratto il protagonista del film Robert Rodriguez)In Cile, su un’isola che ospita un manicomio il devastante terremoto del 2010 causa un’evasione di massa dei pazienti ricoverati.

BYZANTIUM di Neil Jordan (nell’immagine l’attrice Saoirse Ronan). Il film racconta la storia di due misteriose e giovani donne che fuggono dalla scena di un crimine violento, solo per ritrovare di li a breve il loro passato pronto a tormentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>