Christian De Sica: recitare con Pupi Avati è un’altra cosa

di Redazione 1

Questo inverno Christian De Sica non sarà solo protagonista del cinepanettone Natale a Beverly Hills, ma anche de Il figlio più piccolo. Nel film di Pupi Avati l’attore romano sarà un imbroglione, arrivista che pensa di fare i soldi insieme al suo commercialista e che, quando è sull’orlo del fallimento, cerca di riconquistare la moglie, per poter intestare i beni al suo figlio più piccolo e salvarsi.

Christian De Sica, intervistato da La Stampa, rivela:

Non rinnego niente dei miei film di Natale, ma ammetto che recitare con Avati un film drammatico è un’altra cosa. Avati è bravissimo a dirigere gli attori. Mi ha ricordato mio padre Vittorio. Li cura, li guida, li esalta come pochi autori italiani sanno fare. Non nascondo che in un paio di scene del Figlio più piccolo questo mascalzanone a tutto tondo che approfitta della devozione dell’ex moglie per fregarla una seconda volta riesce perfino a commuovere.

Siete pronti a farvi conquistare da De Sica in un insolito ruolo drammatico?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>