Brothers at war: uomini in guerra

di Pietro Ferraro Commenta

Jake Rademacher, mosso dal bisogno di conoscere le motivazioni che hanno spinto i due fratelli ad arruolarsi e a partire per l’Iraq, parte alla volta di Mosul per raggiungerli. Jake si ritrovera così  coinvolto in una missione segreta con lo scopo di oltrepassare il confine siriano.

Quest’esperienza gli permetterà di approfondire la conoscenza del conflitto iracheno e documentare emozioni, testimonianze e racconti per sapere realmente cosa si agita nei cuori e nlle menti dei giovani soldati americani impegnati quotidianamente nel conflitto.

Il regista Jade Rademacher usa il documentario per rafforzare la sua visione della guerra e narrarla dal punto di vista dei soldati. Un’incursione sul campo per raccontarci di una guerra fatta di persone, di padri e fratelli, cercando di spingerci oltre l’apparenza ed i numeri e raccontarci di motivazioni, sentimenti e paure. Il film in uscita negli States in questi giorni è in attesa di una data di uscita italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>