Breaking Dawn Parte 1, Kristen Stewart parla di Bella e Biancaneve

di Pietro Ferraro 2

Il prossimo 16 novembre, uscirà in Italia, due giorni prima dell’uscita ufficiale  americana, il sequel Breaking Dawn Parte 1, prima tranche dell’ultimo capitolo della saga di Twilight atteso da schiere di fan pronti ad affollare le sale e a far lievitare il box-office come accaduto con la saga di Harry Potter, che ha salutato i suoi fan con un ultimo capitolo che ha infranto diversi record. In attesa dell’uscita del film Movieweb riporta un’intervista all’attrice Kristen Stewart che non solo parla dell’evoluzione della sua Bella, ma anche della sua nuova e combattiva Biancaneve, una vera e propria principessa guerriera.

A proposito della nuova Bella alle prese con la maternità e il Dono oscuro:

E’ stato un processo lungo girare due film nello stesso tempo come se fossero uno. Si gira, ovviamente, non in ordine e andare avanti e indietro tra Bella incinta, umana e vampira è folle, ci sono così tante diverse versioni di Bella. E’ stata un’esperienza strana ritrovarmi sul set la prima volta che ho interpretato una scena come vampiro, perché avevo visto tutti intorno a me farlo per tutto il tempo. Io risulto un pò claudicante, ma la Bella vampiro è davvero il mio personaggio favorito…è molto intuitiva a livello psichico e nessuno se ne accorge, il che è interessante. Forse questo dice qualcosa su Stephenie (Meyer) che non ottiene il giusto rispetto per tutte le sue sorprendenti doti e questa è anche una delle cose che la rende attraente per me. Non riesco ancora a separarmi da Bella. Ma non voglio che la gente pensi che io sia solo questo personaggio. Faccio così con tutti i miei personaggi. Sono passata attraverso un sacco di emozioni girando questi film. Avevo 17 anni quando ho iniziato a interpretare Bella. Questi ultimi film sono pieni di momenti intensi e immensi e non sono basati solo sulla fantasia, ma anche sulla realtà. Ho visto me stessa recitando quelle scene.

L’attrice parla anche della sua nuova combattiva Biancaneve del fantasy Snow White and the Huntsman in cui recita al fianco di Chris Hemsworth, il nuovo Thor targato Marvel:

Non per generalizzare, ma è difficile interpretare un eroe d’azione che è anche la persona più compassionevole della Terra. Non puoi odiare. Incarni cuori feriti, perciò come c***o fai a fare un film d’azione così, quando rappresenti l’ultimo brandello di speranza per la tua terra? Ha questa connessione eterea e spirituale con la sua gente, davvero percepisce le cose. Ho avuto alcune esperienze fot***amente incredibili in questo film. Credo che preoccuparsi davvero per qualcosa, non sia semplicemente calarsi artisticamente in quella situazione e pensare “Oh mio dio, mi sento così male per loro”, ma è davvero non pensare affatto a te stessa e combattere allo scopo di eliminare qualunque cosa faccia del male alla tua gente…Fondamentalmente sto combattendo il male. Sto combattendo i più malvagi figli di pu***na ed è giusto che siano uccisi. È angosciante. È davvero fot**tamente angosciante. Non le dà nessun piacere fare del male a qualcuno. Sono davevro esausta in questo momento e pensavo: “Presto ci saranno le scene di battaglia, forse non saranno così male”. E poi ho realizzato che probabilmente saranno le scene più ricche di emozioni perché uccido delle persone e sono Biancaneve. È un modo fot***amente bello di avvicinarsi ad un film dove così tanta gente muore. Non che stia criticando i film violenti, in genere li adoro, ma è interessante farli in questo modo.  

(Photo Credits | Getty Images)

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>