Box Office Usa 12-19 agosto 2013: Jobs debutta alla settima posizione

di Valeria Commenta

L’attesissimo Jobs non riesce a sfondare al box office. La pellicola indipendente sulla vita di Steve Jobs diretta da Joshua Michael Stern e con Ashton Kutcher nel ruolo del protagonista, dalla sua uscita durante la passata settimana ha totalizzato un magro bottino di 6.700.000 dollari.

Magro si fa per dire. Si tratta sempre di grandi numeri, ma non paragonabili a quanto fatto da Lee Daniel’s the Butler, pellicola diretta da Lee Daniels che racconta la storia di Eugene Allen, maggiordomo alla casa bianca per ben 34 anni otto presidenti.

Per la pellicola un incasso totale, nel primo week end dalla sua uscita, di 25.010.000 dollari.

Negli USA Wolverine – L’Immortale, che in Italia continua a tenere la testa della classifica dei film più visti al cinema, sta per concludere la sua parabola discendente seguita al grande successo riscosso: per la nuova puntata della saga dell’eroe Marvel solo il decimo posto, ma un incasso totale di 120.458.000 dollari.

Kick-Ass 2, uscito quasi in contemporanea in Italia e negli Stati Uniti, qui va meglio che da noi: al box office il film si piazza al quarto posto con un incasso totale nella prima settimana di programmazione di 13.568.000 dollari

La classifica

1. Lee Daniel’s the Butler – $ 25.010.000

2. Come ti spaccio la famiglia – $ 17.780.000 (totale: 69.513.000);

3. Elysium – $ 13.600.000 (totale: 55.914.000);

4. Kick-Ass 2 –  $ 13.568.000;

5. Planes – $ 13.141.000 (totale: 45.090.000);

6. Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: Il mare dei mostri – $ 8.375.000 (totale: 38.904.000)

7. Jobs – $ 6.700.000;

8. Cani Sciolti (2 Guns) – $ 5.572.000 (totale: 59.221.000);

9. I Puffi 2 – $ 4.600.000 (totale: 56.912.000);

10. Wolverine – L’immortale – $ 4.425.000 (totale: 120.458.000)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>