Alza la testa, Anno uno, Berlin Calling, Marpiccolo, Nemico pubblico, Popieluszko – Non si può uccidere la speranza, L’uomo che fissa le capre

di Diego Odello 1

Il primo weekend di novembre propone al cinema sette nuove pellicole, di cui due italiane. I titoli più importanti  sono di marca statunitense. Nelle nostre sale arriveranno principalmente Nemico Pubblico, il film di Michael Mann con Jhonny Depp e Christian Bale, che in patria ha diviso il pubblico e la critica e L’uomo che fissa le capre, la commedia dell’esordiente Grant Heslov, presentata a Venezia, con George Clooney e Ewan McGregor.

Gli altri cinque titoli, che non aspirano a scalare la classifica dei botteghini sono: Anno Uno, la commedia con Jack Black snobbata in patria, Alza la testa, il film con Sergio Castellitto presentato al Festival di Roma, Marpiccolo presentato anch’esso a Roma, il film tedesco Berlin Calling e il polacco Popieluszko – Non si può uccidere la speranzaz.

Diamo un’occhiata a trame ed interpreti delle sette nuove pellicole.

Alza la testa (drammatico, diretto da Alessandro Angelini, con Sergio Castellitto, Gabriele Campanelli, Anita Kravos, Duccio Camerini, Augusto Fornari): Mero è un padre single che insegna a suo figlio come diventare un campione di boxe, quello che lui non è mai riuscito ad essere.

Anno uno (commedia, diretta da Harold Ramis, con Jack Black, Michael Cera, Oliver Platt, David Cross, Christopher Mintz-Plasse, Vinnie Jones, Hank Azaria, Juno Temple, Olivia Wild): nell’Anno Uno, due cacciatori imbranati vengono allontanati dal proprio villaggio e iniziano a girare il mondo. . Recensione in anteprima.

Berlin Calling (commedia/drammatico, diretto da Hannes Stöhr, con Paul Kalkbrenner, Rita Lengyel, Corinna Harfouch, Araba Walton, Peter Schneider, Rolf Peter Kahl): il mondo dell’elettronica berlinese attraverso gli occhi del DJ Ickarus che, proprio quando sta per sfondare, si sente male a causa delle droghe che assume.

Marpiccolo (drammatico, diretto da Alessandro di Robilant, con Giulio Beranek, Anna Ferruzzo, Selenia Orzella, Michele Riondino, Giorgio Colangeli, Nicola Rignanese, Roberto Bovenga): la storia di tre ragazzi che lottano quotidianamente nella loro città, Taranto.

Nemico pubblico (drammatico/thriller, diretto da Michael Mann, con Johnny Depp, Christian Bale, Giovanni Ribisi, Marion Cotillard, Leelee Sobieski, Billy Crudup, Channing Tatum, Emilie de Ravin, David Wenham, Stephen Dorff): Negli States, negli anni trenta un fuorilegge, John DIlliger, era ricercato dalle forze dell’ordine e in particolare da Melvin Purvus. Sembrava imprendibile, ma aveva un punto debole … Recensione in anteprima.

Popieluszko – Non si può uccidere la speranza (Drammatico, diretto da Rafal Wieczynski, con Adam Woronowicz, Zbigniew Zamachowski, Marek Frackowiak, Artur Balczynski, Adam Biedrzycki): un sacerdote diventa il portavoce dei sindacati dei lavoratori polacchi ai tempi di Solidarnosc..

L’uomo che fissa le capre (commedia, diretta da Grant Heslov, con Jeff Bridges, George Clooney, Kevin Spacey, Ewan McGregor, Robert Patrick, Stephen Root, Stephen Lang, Terry Serpico, Glenn Morshower): un gruppo di soldati studia i poteri psichici per poter leggere i pensieri del nemico. Questo reparto viene scoperto da Bob Wilton, un giornalista timido e impacciato che si reca in Medio Oriente per fare lo scoop della sua vita.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>