Al cinema dal 22 ottobre: Fair Game, Figli delle stelle, In the Market, Paranormal Activity 2, Passione, Seraphine, Uomini di Dio, Wall Street: Il denaro non dorme mai

di Diego Odello 1

Questa settimana escono al cinema sette film, che difficilmente potranno impensierire i leader degli incassi al botteghino, ma che comunque potranno regalare emozioni agli spettatori paganti.

I film più attesi sono il drammatico americano Wall Street: Il denaro non dorme mai, la commedia italiana Figli delle stelle e l’horror Paranormal Activity 2. La sorpresa potrebbe essere il drammatico Fair Game, più per il cast attoriale (Naomi Watts e Sean Penn) per il tema impegnato e forse troppo di politica americana per il pubblico italiano. Gli altri, Uomini di Dio, La passione, Seraphine e In the market, anche a causa della scarsa distribuzione, dovranno aspirare a grandi medie per sala per riuscire a fare dei buoni risultati.

Dopo il salto come di consueto trovate le locandine, le sinossi e la lista dei protagonisti dei film che troverete da oggi in sala.

Fair Game – Caccia alla spia (drammatico di Doug Liman, con Naomi Watts, Sean Penn, Ty Burrell, Bruce McGill, Michael Kelly, Brooke Smith, David Denman, Louis Ozawa Changchien, Geoffrey Cantor, Ashley Gerasimovich): Valerie Plame, agente segreto della CIA, scopre che l’Iraq non ha un programma per armi nucleari. Suo marito Joe scopre che non ci sono prove che esista una vendita di uranio arricchito all’Iraq e scrive un articolo sul New York Times. L’identità segreta della moglie viene rivelata dai giornali. E’ stato solo un caso o una ritorsione?

Figli delle stelle (commedia di Lucio Pellegrini, con Pierfrancesco Favino, Fabio Volo, Giuseppe Battiston, Claudia Pandolfi, Paolo Sassanelli, Giorgio Tirabassi, Lydia Biondi, Fausto Maria Sciarappa): un portuale di Marghera, un precario cronico, un ricercato universitario, una giornalista tv e un uomo appena uscito di galera decidono di rapire un ministro per chiedere riscatto e avere i soldi per risarcire la famiglia di un uomo morto in un incidente sul lavoro. Non essendo dei professionisti il rapimento si trasforma in una vera e propria avventura.

In the Market (horror di Lorenzo Lombardi, con Ottaviano Blitch, Rossella Caiani, Gloria Coco, Marco Martini, Elisa Sensi, Massimiliano Vado): Tre ragazzi in viaggio, dopo essere stati rapinati decidono di nascondersi in un market di periferia. Purtroppo un sanguinario macellaio cannibale decide di seguirli.

Paranormal Activity 2 (horror di Tod Williams): una nuova famiglia si ritrova a dover combattere con le forze che infestano la loro abitazione.

Passione (documentario di John Turturro): documentario sulla tradizione canora di Napoli, un viaggio tra i luoghi più pittoreschi della città partenopea.

Seraphine (drammatico di Martin Provost, con Yolande Moreau, Ulrich Tukur, Anne Bennent, Geneviève Mnich, Nico Rogner, Adélaïde Leroux, Serge Larivière, Françoise Lebrun): la storia dell’antisignana dell’arte Naif, Seraphine De Senlis.

Uomini di Dio (drammatico, di Xavier Beauvois, con Jean-Marie FRIN, Jacques Herlin, Philippe Laudenbach, Michael Lonsdale, Olivier Rabourdin, Roschdy Zem, Sabrina Ouazani, Goran Kostic, Lambert Wilson, Xavier Maly, Loïc Pichon): ispirato alla tragedia di Tibhirine, quella in cui sette monaci francesi di un monastero algerino furono rapiti da un gruppo del GIA (Gruppo Islamico Armato) e assassinati. LA RECENSIONE IN ANTEPRIMA.

Wall Street: Il denaro non dorme mai (drammatico, di Oliver Stone, con Shia LaBeouf, Charlie Sheen, Carey Mulligan, Susan Sarandon, Michael Douglas, Josh Brolin, Frank Langella, Vanessa Ferlito, Natalie Morales, Julianne Michelle, John Bedford Lloyd, Keith Middlebrook, Madison Mason): Jacob Moore, investitore di successo, rimane coinvolto in un caso di bancarotta. Ad aiutarlo, dopo aver trascorso 14 anni in carcere per insider trading è Gekko. Contro di lui il cinico Bretton James. LA RECENSIONE IN ANTEPRIMA.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>