Addio a Geoffrey Lewis, attore cult dei film di Clint Eastwood

di Cinemaniaco Commenta

È scomparso martedì, 7 aprile, Geoffrey Lewis, attore apparso in moltissimi film di Clint Eastwood, e in decine di show televisivi dagli anni ’60 agli anni ’80.

"Kalifornia" West Hollywood Premiere

Lewis è morto a Woodland Hills, in California, a 79 anni, per cause naturali, stando al racconto di un amico di famiglia. L’attore era il padre dell’attrice Juliette Lewis.

Fra i film di Eastwood in cui ha recitato, ricordiamo “Lo straniero senza nome”, del 1973, “Bronco Billy”,  “Mezzanotte nel giardino del bene e del male”, appare inoltre nel film d’esordio di Cimino “Un calibro 20 per lo specialista” sempre al fianco di Eastwood, accanto al quale recita anche in “Filo da torcere”, “Fai come ti pare”, “Pink Cadillac” e altri.

Da non dimenticare le apparizioni tv in “Starsky & Hutch”, “Rough Riders”, “Le notti di Salem”.

Ricordiamo che Geoffrey Lewis ha ricevuto una nomination ai Golden Globe per la sua performance nella serie del 1980 “Flo” ed è apparso in molte altre serie come “Barnaby Jones”, “La signora in giallo”, “Hawaii Five-O”, “La casa nella prateria”.

L’attore lascia la moglie, Paula Hochhalter e nove figli, fra cui la già citata attrice Juliette Lewis e altri figli attori tra cui Lightfield, Matthew e Dierdre.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>