From Paris with Love: protestano le comparse del nuovo film con John Travolta e Jonathan Rhys Meyers

di Emanuela Zaccone 1

Proteste a Parigi sul set del nuovo film scritto e prodotto da Luc Besson, in cui sono presenti venti comparse provenienti dalle banlieu. La pellicola, che ha un budget da 38 milioni di euro, sembrava un’ottima occasione per guadagnare un po’ di soldi e stare sul set a fianco di star come Travolta e Rhys Meyers. La paga, invece, si aggira intorno ai 100-120 euro al giorno.

Il film, diretto da Pierre Morel, racconta di un ragazzo dipendente dell’ambasciata e di un agente segreto. Mentre a Parigi si svolge un’importante missione le vite dei due si incrociano…

Una cosa è certa: quanto ad impegni i due attori hanno una fitta agenda. Travolta, sta preparando il sequel di Hairspray ed ha appena doppiato il protagonista di Bolt, il film autunnale della Disney. Rhys Meyers, dopo l’impegno con The Tudors, ha concluso anche le riprese del film Shelter, un thriller con Julianne Moore. A loro i soldi non mancano di certo: saranno sensibili alle proteste delle comparse?

Commenti (1)

  1. Fra tute le persone che esistono al mondo andare a prendere in giro proprio gli agitatoini delle banlieu non mi è sembrata una gran furbata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>