Wishmaster, l’action figure cult del Djinn

di Pietro Ferraro Commenta

Era il 1997 quando Wes Craven in veste di produttore diede il via alla saga horror Wishmaster-Il signore dei desideri che vedeva protagonista un Djiin, una versione demoniaca del celeberrimo Genio della lampada. A dirigere il film, di cui oggi vi presentiamo un’action figure della serie Movie Maniacs della McFarlane Toys, c’era il veterano Robert Kurtzman esperto in make-up ed effetti speciali e fondatore, con i colleghi Greg Nicotero ed Howard Berger della K.N.B. EFX Group che Kurtzman lasciò nel 2002 per mettersi in proprio.

La figure che vi presentiamo quest’oggi, alta circa 15 cm, fruisce di 12 punti di articolazione ed è accessoriata con stand personalizzato, mantello e gemma preziosa. La saga Wishmaster ha fruito di 3 sequel: Wishmaster 2 – Il male non muore mai (1999), Wishmaster 3 – La pietra del diavolo (2001), Wishmaster 4: La profezia maledetta (2002).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>