Weekend al cinema: La bocca del lupo, Che fine hanno fatto i Morgan?, Il figlio più piccolo, Il mi$$ionario, Promettilo!, Il richiamo della foresta 3D, Wolfman

di Redazione Commenta

Tra i sette nuovi film che esordiscono questo weekend al cinema, gli unici che possono impensierire Avatar sono Wolfman, l’attesissimo thriller con Benicio del Toro e Il figlio più piccolo, la nuova commedia di Pupi Avati (seppur la distribuzione in “sole” 300 copie, ne limita le speranze).

Le altre cinque release settimanali sono: Che fine hanno fatto i Morgan (in poco più di 200 sale), Il richiamo della foresta 3D (solo in 55 cinema forniti di schermi tridimensionali), la commedia francese Il Missionario, il vincitore del Torino Film Festival La bocca del lupo e il film di Emir Kustirica Promettilo! (vecchio di tre anni).

Come di consueto dopo il salto potete vedere le trame, i nomi dei protagonisti e le locandine di tutti i film che esordiscono oggi al cinema.

La bocca del lupo (drammatico, di Pietro Marcello, con Vincenzo Motta, Mary Monaco): il film racconta la storia d’amore tra Enzo e la trans Mary, conosciuti in carcere. Sullo sfondo Genova.

Che fine hanno fatto i Morgan? (commedia, di Marc Lawrence, con Sarah Jessica Parker, Hugh Grant, Elisabeth Moss, Sam Elliott, Mary Steenburgen, Kim Shaw, Michael Kelly, Seth Gilliam, Mario D’Leon, Audra Blaser, David Call): i Morgan, coppia in crisi e prossima al divorzio, sono costretti a rimanere insieme e ad entrare nel programma protezione testimoni, dopo aver assistito ad un delitto e aver visto l’assassino in volto.

Il figlio più piccolo (commedia, di Pupi Avati, con Christian De Sica, Luca Zingaretti, Nico Toffoli, Laura Morante, Nicola Nocella, Sydne Rome, Gisella Marengo, Massimo Bonetti, Alberto Gimignani, Pino Quartullo): la storia della famiglia bolognese dei Baietti: Paolo lavora in un locale del centro e odia il padre scomparso nel nulla, Baldo vive con la mamma e cerca di sfondare nel mondo della musica. Il padre che se la spassa, un giorno ha bisogno della sua famiglia…

Il mi$$ionario (commedia, di Roger Delattre, con Jean-Marie Bigard, David Strajmayster, Thiam Aïssatou, Jean Dell, Michel Chesneau, Benjamin Feitelson, Jean-Gilles Barbier, Sidney Wernicke, Philippe Faure, François Siener, Lucie Lucas): Mario Diccara, dopo 7 anni di prigione chiede a suo fratello Patrick di trovargli un nascondiglio per evitare di dover fare ancora i conti con la malavita. La soluzione è travestirsi da prete e andare in missione in un paesino dell’Ardèche. Peccato che il prete del luogo siamo morto e che Mario venga considerato il sostituto del prete morto!

Promettilo! (drammatico, di Emir Kusturica, con Uros Milovanovic, Marija Petronijevic, Kosanka Djekic, Stribor Kusturica, Vladan Milojevic, Miki Manojlovic, Ljiljana Blagojevic, Aleksandar Bercek): Tsane vive con il nonno e la mucca Cvetka su una remota collina. In punto di morte il nonno gli fa promettere di andare in città a vendere la mucca, di comprare un’icona religiosa per lui e di trovarsi una moglie. Le prime due promesse sono facili da mantenere,ma la terza…

Il richiamo della foresta 3D (avventura, di Richard Gabai, con Christopher Lloyd, Timothy Bottoms, Veronica Cartwright, Christopher Dempsey, Joyce DeWitt, Ariel Gade, Devon Graye, Devon Iott, Kameron Knox, Russell Snyder, Wes Studi): Ryann, bambina di nove anni di Boston, si trasferisce nel Montana per qualche settimana. Lì trova un lupo ferito e decide di curarlo. Così nasce un grande rapporto di amicizia …

Wolfman (thriller, di Joe Johnstorn, con Emily Blunt, Benicio Del Toro, Hugo Weaving, Anthony Hopkins, Geraldine Chaplin, Art Malik, Kiran Shah, Bridgette Millar, Elizabeth Croft, Sam Hazeldine): Lawrence, giovane attore che durante la sua infanzia ha visto la madre morire tra le braccia del padre, decide di tornare nella sua cittadina per cercare il fratello scomparso. La verità sarà tremenda: qualcuno o qualcosa dalla forza bruta sta seminando morte e distruzione … La nostra recensione in anteprima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>