Venezia 73: le Star attese al Lido

di Cinemaniaco Commenta

Continuano le indiscrezioni sui grandi ospiti che potrebbero approdare durante la Kermesse.

Il Festival del Cinema di Venzia si svolgerà dal 31 agosto al 10 settembre 2016, come di consueto al Lido della splendida città. I venti film in concorso? L’offerta, per quest’anno è accattivante e degna di nota. Presente un thriller di Tom Ford Nocturnal animals con Jake Gyllenhaal e Amy Adams, un biopic (Jackie) di Pablo Larraín, e il film di fantascienza Arrival per la regia Denis Villeneuve.

Tra i film in concorso anche il documentario di Terrence Malick Voyage of Time e i nuovi film di François Ozon, Wim Wenders, Emir Kusturica e Andrei Konchalovsky.

Naturalmente, tengono banco i rumours sugli ospiti che potrebbero approdare durante la kermesse.

Previsto al Lido l’arrivo Kaenu Reeves, protagonista insieme a Jim Carrey e Giovanni Ribisi, di The Bad Batch nonché di Michael Fassbender, affiancato in The light between oceans da Alicia Vikander e Rachel Weisz.

Ma si parla anche della presenza di Jake Gyllenhaal che vedremo insieme a Amy Adams, Aaron Taylor-Johnson e Isla Fisher in Nocturnal Animals. Potrebbe fare il suo ritorno anche Dakota Fanning oppure Monica Bellucci, recente protagonista di Spectre così come potremmo incrociare Margherita Buy e Filippo Timi. T

ra gli italiani ci potrebbe essere anche Kim Rossi Stuart, regista e protagonista di un film fuori concorso, in cui viene ancora una volta affiancato dalla bella Jasmine Trinca. Tra le altre star di Hollywood come non sperare nel ritorno di Jeremy Renner o nell’arrivo di Andrew Garfield, del giovanissimo Freddie Highmore, di Jude Law o della straordinaria Diane Keaton, insieme sul set di The Young Pope di Paolo Sorrentino, di Naomi Watts e del simpaticissimo Vince Vaughn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>