Oblivion, recensione in anteprima

Oblivion_Locandina

Terra, 2077: il pianeta è stato danneggiato gravemente a causa di una guerra tra umani e alieni; apparentemente, ciò che resta della popolazione terrestre si è trasferita su Titano, mentre Jack (Tom Cruise) e Vika (Andrea Riseborough) sembrano essere alcuni dei pochi rimasti addetti al completamento delle ultime operazioni per trasportare degli importanti elementi. Tutto sembra procedere come da programma, se non fosse che Jack viene colto da certe strane immagini, in realtà ricordi insensati la cui ragione inizierà a comparire dopo lo schianto di una navetta spaziale dal contenuto vitale. Dopo il salto, approfondiamo la trama e l’analisi di Oblivion visto da noi de Il Cinemaniaco.

W.E. – Edward e Wallis, recensione

Su schemo scorrono le storie parallele di due donne fragili, ma al contempo determinate nella loro ricerca dell’amore, una che si svolge nel passato durante gli anni trenta e vede protagonista la celebre Wallis Simpson (Andrea Riseborough), americana divorziata che rubò il cuore al re d’Inghilterra Edoardo VIII (James D’arcy) che abdicò per lei e per lei subì l’esilio dalla sua patria e una che si svolge ad oltre sessant’anni di distanza, nel 1998 a New York dove Wally Winthrop (Abbie Cornish) ossessionata da questa storia d’amore struggente si identifica con la duchessa di Windsor e intraprenderà un doloroso percorso che la porterà fuori da un travagliato matrimonio e verso una maternità cercata con tutte le sue forze, mentre sullo sfondo scorreranno le immagini della più grande storia d’amore del ventesimo secolo e di uno dei più grandi scandali a corte che scosse dalle fondamenta la monarchia britannica.

Olga Kurylenko e Andrea Riseborough nel nuovo film di Joseph Kosinski

Collider via Variety ci aggiorna sulle  protagoniste femminili del nuovo progetto fantascientifico di  Joseph Kosinski (Tron: Legacy), che dopo Horizons e Oblivion al momento risulta senza un titolo ne ufficiale ne tantomeno provvisorio. Protagonista del film sarà Tom Cruise mentre saranno due le protagoniste femminili. L’anno scorso c’erano un certo numero di attrici in lizza per i due ruoli da protagonista al fianco di Cruise con Jessica Chastain (The Help) candidata ad occuparne uno. 

Paula Patton in Disconnect

Deadline riporta che l’attrice Paula Patton (Mission Impossible: Protocollo Fantasma) è ufficialmente nel casta del dramma corale indipendente Disconnect di Henry Alex Rubin. la Patton si unirà ai già reclutati Alexander Skarsgard, Andrea Riseborough, Frank Grillo, Michael Nyqvist, Colin Ford e Jason Bateman. La trama ruota intorno a “vite diverse che si intrecciano attraverso le tecnologie digitali che intendono avvicinare le persone e che invece non fanno che allontanarle“.

Penn Badgley sarà Jeff Buckley, Andrea Riseborough in Welcome to the Punch, Ian McShane in Snow White and the Huntsman

Andrea Riseborough reciterà in Welcome to the Punch, il crime thriller diretto da Eran Creavy, con James McAvoy e Mark Strong, che racconta le indagini del detective londinese Max Lewinsky deciso a ritrovare Red Diesel, un criminale a cui aveva dato la caccia cinque anni prima.

Ian McShane è entrato a far parte del cast di Snow White and the Huntsman, il fantasy diretto da Rupert Sanders, con Kristen Stewart nei panni di Biancaneve e Chris Hemsworth in quelli del cacciatore che aiuta la ragazza ad imparare alcune tecniche per difendersi dalla malvagia strega che la perseguita (Charlize Theron): l’attore sarà Caesar, il capo dei sette nani.

Il cast di Anna Karenina di Joe Wright, Seth Green in Sexy Evil Genius, Rebecca Hall in Parade’s End, Patricia Arquette in Glutton

Seth Green e Michelle Trachtenberg reciteranno in Sexy Evil Genius, il drammatico indipendente diretto da Shawn Piller, con Harold Perrineau, William Baldwin e Katee Sackhoff, che racconta di una donna che riunisce in un bar tutti gli uomini che ha frequentato nella sua vita per vendicarsi.

Rebecca Hall e Benedict Cumberbatch sono entrati a far parte del cast di Parade’s End, il dramma diretto da Tom Stoppard, tratto dai romanzi di Ford Madox Ford, ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, incentrati sul triangolo amoroso che si crea tra un lord inglese, la sua crudele moglie e una giovane suffragetta.

Walter Hill dirgerà Headshot, Matt Reeves nuovo progetto fantascientifico, il cast di Shadow Dancer

Matt Reeves dirigerà Eight O’Clock in the Morning, l’adattamento dell’omonimo racconto breve di Ray Nelson del 1963, che racconta di un uomo che, dopo essere stato sottoposto ad ipnosi, risvegliando i propri saperi sopiti, annuncia un’imminente invasione aliena.

Walter Hill dirigerà Headshot, l’action movie della Warner Bros interpretato da Sylvester Stallone, ispirato alla graphic novel di Alexis Nolent, incentrata sulla inusuale alleanza tra un giovane poliziotto di New York e un killer di New Orleans che si uniscono per vendicarsi del nemico comune che ha ucciso i loro rispettivi partner.

La felicità porta fortuna, galleria fotografica e video del nuovo film di Mike Leigh

Esce domani nelle sale italiane La felicità porta fortunaHappy Go Lucky, il nuovo film di Mike Leigh, vincitore dell’Orso d’Argento per l’interpretazione femminile di Sally Hawkins (nominato nella stessa manifestazione per la miglior regia).

Il film racconta la vita di Poppy, un’insegnante trentenne londinese, che prende lezioni di flamenco e di guida, passa il weekend con le amiche e che, a causa del suo innato ottimismo e la sua parlantina, contagia chiunque le stia vicino.