Sundance 2011 lunedì 24: oggi Ronald Reagan, Mad Bastards e la fine del mondo di Perfect sense

di Redazione 1

Quinta giornata al Sundance Film Festival 2011 come di consueto vediamo cosa ci riserva il ricco cartellone della giornata iniziando con le anteprime fuori concorso.

Premiere quest’oggi per il britannico Perfect sense, il regista scozzese David Mackenzie torna a collaborare con Ewan McGregor dopo il drammatico Young Adam presentato a Cannes nel 2003, McGregor è un cuoco che si innamora follemente di una epidemiologa interpretata da Eva Green in procinto di scoprire il focolaio di  un inarrestabile e misterioso virus che sta per colpire su scala globale.

Altra premiere odierna la pellicola americana Salvation Boulevard stavolta con protagonista l’ex-bond Pierce Brosnan nei panni di un carismatico pastore finito nel bel mezzo di uno scandalo che potrebbe decretarne la fine, il regista George Ratliff, all’attivo per lui il thriller Joshua, punta su un cast di altissimo profilo oltre a Brosnan reclutati anche Jennifer Connelly, Greg Kinnear, Ed Harris e Marisa Tomei.

Chiudiamo la parentesi premiere con la neonata sezione Doc Premiere che oggi prevede Reagan di Eugene Jarecki, il documentarista statunitense premiato al Sundance nel 2005 per la biografia su Henry Kissinger prova a bissare con il quarantesimo Presidente degli Stati Uniti.

Chiudiamo con i film in concorso, oggi proiezioni per il crime The cinema hold up del messicano Iria Gómez Concheiro, quattro adolescenti persi tra droga e alcol decidono di rapinare il cinema della cittadina in cui vivono e l’australiano Mad Bastards, comparse aborigene e cast locale per il regista Brendan Fletcher che ci racconta di un difficile rapporto padre-figlio con una figura paterna violenta e borderline.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>