Striscia una zebra alla riscossa, recensione

di Pietro Ferraro 5

Kentucky, durante una tempesta un circo itinerante perde lungo la strada un cucciolo di zebra che verrà prontamente tratto in salvo da Nolan Walsh (Bruce Greenwood) ex-addestratore di cavalli da corsa, che porterà il cucciolo a casa e lo affiderà alle amorevoli cure della figlia Channing (Hayden Panettiere).

Striscia, così verrà chiamato il cucciolo di zebra, crescerà con la famiglia Walsh diventando parte integrante della numerosa e stramba fauna che popola la fattoria, tra cui un pony frustrato, un pellicano stressato, un gallo iperattivo, un vecchio cane segugio e una capretta.

Striscia crescerà con l’idea di essere un cavallo e sognando di gareggiare e vincere con alcuni purosangue che vede ogni giorno scorazzare nella confinante fattoria Dalrymple, dove si preparano i cavalli partecipanti al prestigioso Kentucky open, tra cui c’è il borioso stallone Fulmine.

Così la piccola zebra deciderà di allenarsi e partecipare alla gara con l’aiuto di Channing che diventerà la sua fantina e dei suoi amici. Il gioco di squadra, l’affetto della giovane Walsh e le sorprendenti doti naturali di Striscia faranno il resto e anche l’iperprotettivo papà si dovrà convincere che sotto le strisce c’è un corridore di razza.

Il regista ed animatore Frederick Du Chau specialista in family-movie e pellicole per ragazzi, all’attivo per lui il terzo capitolo della dino-saga Alla ricerca della valle incantata, il cartoon La spada magica e l’ottimo Underdog, si cimenta con il fortunato filone degli animali parlanti lanciato dal maialino Babe e in tempi n0n sospetti dalla serie di comedy americane anni ’50 con protagonista lo spassoso mulo Francis, un filone che dopo La tela di Carlotta sembra aver conquistato una sua corposa fetta di pubblico, tra cui molti piccoli amanti degli animali.

Così dopo il  flop ai botteghini del lungometraggio d’animazione La spada magica-Alla ricerca di Camelot Du Chau scrive e dirige questa pellicola decisamente  gradevole e specificatamente indirizzata ad un pubblico di famiglie visti i contenuti studiati per catturare l’attenzione dei più piccini.

Striscia-Una zebra alla riscossa è un tipico film da domenica pomeriggio in famiglia, buoni sentimenti e una schiera di simpatici animali live-action animati con notevole dovizia, tutti elementi vincenti per un buon prodotto tutto puntato ad intrattenere i piccoli spettatori con un’occhio di riguardo per gli adulti.

Note di produzione: il Kentucky su schermo in realtà è rappresentato da una serie di location sudafricane, nel cast troviamo Hayden Panettiere volto noto del serial Heroes.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>