Spider-Man, a dicembre debutta il musical firmato U2

di Pietro Ferraro Commenta

Oltre cinquanta milioni di dollari, è questo il budget investito in Spider-man: Turn off the dark quello che potrebbe diventare il più costoso musical mai realizzato per Broadway che finalmente dopo molti rinvii ha finalmente una data di debutto ufficiale.

E’ di queste ore la notizia che l’allestimento teatrale dedicato al famoso supereroe Marvel debutterà il prossimo 21 dicembre in quel di Broadway, data più volte annunciata e rimandata per problemi nel reperire il budget necessario, infatti lo spettacolo avrebbe dovuto debuttare lo scorso anno in febbraio.

A comunicare la data di debutto il nuovo co-produttore dello show Michael Cohl, sembra che Cohl sia intervenuto a sostegno del progetto su richiesta di Bono, che ha anticipato che la location scelta per la premiere sarà il Foxwood theatre di Broadway e che dal 14 novembre ci saranno alcune anteprime che precederanno il debutto ufficiale.

Lo show che metterà in scena una versione riveduta e corretta della storia del giovane Peter Parker punto da un ragno radiottivo e divenuto la sentinella mascherata di New york Spider-Man, avrà musiche e brani scritti da Bono e The Edge degli U2 e come protagonista Reeve Carney nel ruolo di Peter Parker/Spider-Man, mentre sono fuori dalla produzione Alan Cumming ed Evan Rachel Wood sostituiti in corsa da Patrick Page (il Goblin) e Jennifer Damiano (Mary Jane Watson).

Spider-Man: Turn off the dark sarà basato su uno script di Glen Berger e Julie Taymor, a  quest’ultima è stata affidata anche la regia dello spettacolo che pare fruirà di scenografie mozzafiato. Lo show si ispirerà in gran parte al fumetto, ma anche al fortunato franchise cinematografico ed introdurrà un villain tutto nuovo Swiss Miss. (fonte Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>