Rooney Mara sarà Lisbeth Salander, Oliver Platt e Rose Byrne in X-Men: First class e Hugh Jackman lascia Avon Man per Wolverine 2

di Redazione Commenta

Casting news d’alto profilo ques’oggi, finalmente svelato il nome della protagonista del remake americano di Uomini che odiano le donne di David Fincher che molto probabilmente come la versione svedese diventerà una trilogia. E’ stato una sorta di parto la scelta che alla fine ha visto scartate le più note Natalie Portman, Ellen Page e Scarlett Johansson, in favore della misconosciuta Rooney Mara apparsa nel recente reboot di Nightmare e che vedremo anche in The Social Network sempre di Fincher.

Ancora due new-entry, stavolta non mutanti, per il prequel X-Men: First Class di Matthew Vaughn, la prima è la bella Rose Byrne intensa co-protagonista insieme a Glenn Close nel legal-drama televisivo Damages, la Byrne potrebbe, usiamo il condizionale perchè per lei sono ancora in corso le trattative, vestire i panni della dottoressa Moira MacTaggert scienziata esperta in genetica e mutazioni, mentre è ufficiale invece il reclutamento del simpatico Oliver Platt nei panni di un non ben identificato e misterioso agente governativo.

Chiudiamo con una defezione, Hugh Jackman co-produttore e potenziale protagonista del progetto Avon Man, comedy che racconta di un ricco uomo d’affari caduto in disgrazia e riciclatosi venditore porta a porta di cosmetici, resterà nel progetto solo in veste di producer abbandonando il ruolo da protagonista, sembra che le riprese di Avon Man colliderebbero con quelle del sequel Wolverine 2 di cui l’attore australiano è protagonista e che sarebbero programmate in autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>