Psycho, l’insegna luminosa del Bates Motel

di Pietro Ferraro Commenta

Con in cantiere un film sulla sua travagliata produzione (Hitchcock) e all’attivo tre sequel, un spin-off per la televisione e un remake ad opera di Gus Van Sant, torniamo ad occuparci del classico dei classici Psycho. Brividi a iosa per un cult colmo di scene entrate nella storia del cinema e nell’immaginario di milioni di spettatori, vedi la sequenza della doccia e un serial-killer con il volto rassicurante di un Anthony Perkins con mamma impagliata e un brutto caso di schizofrenia.

Oggi per lo spazio gadget vi riportiamo nelle stanze del Bates Motel con un’imperdibile insegna luminosa che riproduce quella al neon dell’ormai iconico motel, gestito dal timido e strambo Norman, un vero pezzo da collezione già disponibile a questo link.

In coda la post trovate una clip con un omaggio musicale al cult di Alfred Hitchcock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>