Oscar 2012, i candidati alla categoria Miglior film d’animazione

di Pietro Ferraro Commenta

Collider pubblica la lista dei candidati dall’Academy alla categoria Miglior film d’animazione. 18 le pellicole In lizza per entrare nella prestigiosa rosa di concorrenti agli Oscar 2012 con l’opzione di gareggiare anche come Miglior film dell’anno. Tra i titoli troviamo Le avventure di Tintin, Rango e Cars 2. Ricordiamo che la Disney-Pixar ha vinto per 6 volte negli ultimi 10 anni, vincendo le ultime quattro di fila, ma quest’anno con Kung Fu Panda 2 e Il Gatto con gli stivali la Dreamworks potrebbe fare il colpaccio. Dopo il salto la lista completa dei candidati.

Le nomination saranno annunciate martedì 24 Gennaio, mentre la serata di premiazione condotta da Eddie Murphy andrà in onda domenica 26 Febbraio 2012 sulla ABC, in diretta dal Kodak Theatre.

Le avventure di tintin: Il segreto dell’unicorno
Alois Nebel
Alvin Superstar 3: Si salvi chi può
Il figlio di Babbo Natale-Arthur Christmas
Cars 2
A Cat in Paris
Chico and Rita
Gnomeo e Giulietta
Happy Feet Two
Hoodwinked Too! Hood vs. Evil
Kung Fu Panda 2
Milo su Marte
Il gatto con gli stivali
Rango
I Puffi
Winnie the Pooh
Wrinkles

Nella lista oltre a comparire titoli che devono ancora debuttare in sala, ci sono anche titoli meno noti come Alois Nebel, un dramma dalla Repubblica Ceca che vede protagonista un controllore del traffico ferroviario, uno straniero muto e un complotto con omicidio in Polonia, A Cat in Paris un mistery francese che si svolge nell’arco di una sera sui tetti di Parigi, Chico and Rita, un film in lingua spagnola/inglese che drammatizza il bolero latino con Chico, un pianista e Rita una cantante e infine Wrinkles aka Arrugas, basato sul pluripremiato fumetto di Paco Roca che tratta di malati di Alzheimer in una casa per anziani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>