Oscar 2010, documentari in lizza: manca Capitalism A love story

di Diego Odello Commenta

Sono stati annunciati dalla Academy i quindici documentari che si contenderanno i cinque posti della categoria Miglior Documentario all’ottantaduesima edizione degli Oscar.

Prima di lasciarvi alla lista completa vi comunico che non c’è, sorpresa delle sorprese, l’ultimo lavoro di Michael Moore Capitalism: A love story e nemmeno Tyson, il film sul campione di pugilato, che venivano dati per certi. Presente, invece, Valentino l’ultimo imperatore.

The Beaches of Agnes
Burma VJ
The Cove
Every Little Step
Facing Ali
Food, Inc.
Garbage Dreams
Living in Emergency: Stories of Doctors Without Borders
The Most Dangerous Man in America: Daniel Ellsberg and the Pentagon Papers
Mugabe and the White African
Sergio
Soundtrack for a Revolution
Under Our Skin
Valentino The Last Emperor
Which Way Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>