Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato: repliche mappa di Thorin e contratto di Bilbo

di Pietro Ferraro Commenta

Ancora nuovi gadget cinematografici dedicati al fantasy Lo Hobbit – un viaggio inaspettato (la recensione del film), prequel diretto da Peter Jackson nelle sale dallo scorso 13 dicembre. Quest’oggi, dopo avervi proposto le statue di Bilbo, Gandalf e Thorin, ci occupiamo di due altre repliche di altissimo profilo firmate Weta.

Si tratta delle dettagliatissime riproduzioni della mappa di Thorin Squadodiquercia (Richard Armitage) che servirà al gruppo per raggiungere la Montagna solitaria e il contratto che Bilbo Baggins (Martin Freeman) dovrà firmare prima di unirsi a Gandalf (Ian McKellen) e alla compagnia di nani, pronti a reclamare il perduto regno di Erebor ora territorio di caccia del drago Smaug.

Prima di lasciarvi alla ricca galleria di immagini che vi mostreranno queste imperdibili repliche nel dettaglio, vi ricordiamo che la mappa di Thorin Scudodiquercia è disponibile in due versioni, nella seconda sono incise le rune lunari celate nella mappa con una tecnica nota ai nani e scritte con penne argentate. Tali rune potevano essere lette solo se la luna brillava dietro di esse, ma ciò che era importante è che la luna in quel momento si trovasse nella stessa fase in cui era quando le rune erano state scritte. In una delle sequenze del film ambientata a Gran Burrone l’elfo Elrond svela a Gandalf questo segreto celato nella mappa.

MAPPA DI THORIN (la trovi QUI) – CONTRATTO DI BILBO (lo trovi QUI) – MAPPA DI THORIN CON RUNE LUNARI (la trovi QUI).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>