Lo Hobbit, nel cast anche Damien Echols

di Redazione Commenta

Collider riporta che a Damien Echols, imputato in un controverso processo per il triplice omicidio a sfondo rituale di tre bambini nell’Arkansas e attualmente in libertà condizionata, è stato offerto un piccolo ruolo ne Lo Hobbit di Peter Jackson. Echols è attualmente in Nuova Zelanda con Jackson, che insieme alla compagna Fran Walsh è stato un grande sostenitore finanziario delle indagini atte a scagionare Echols e gli altri due co-imputati del processo, gli allora adolescenti Jessy Kelley e Jason Baldwin.

Alla storia di Echols e compagni sono stati dedicati tre documentari, Paradise Lost: The Child Murders at Robin Hood Hills, Paradise Lost 2: Revelations, e l’imminente Paradise Lost 3: Purgatory. Oltre all’appoggio di Jackson I tre di West Memphis, così sono stati soprannominati i tre durante il processo, hanno avuto anche il sostegno di svariate celebrità tra queste Johnny Depp e Natalie Portman.

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>