L’amore inatteso porta Dio al cinema: l’intervista ad Anne Giafferi

di Cinemaniaco Commenta

Uscito da qualche giorno nelle sale cinematografiche italiane, “L’amore inatteso, da noi recensito in anteprima” sta riscuotendo ottimi consensi, visto anche il periodo particolarmente ‘adatto’ in cui è uscito. Ecco una spiegazione del film fatta direttamente dalla regista e da Thierry Bizot, scrittore del romanzo che ha ispirato il film.

Talvolta, per capire è un film o per apprezzarlo ancor di più, ci piace dare un’occhiata ai suoi corollari. Le parole di chi lo ha girato, unite a quelle dei protagonisti, più che una spiegazione sono una mappa segnaletica che indica un percorso. Un percorso che, tuttavia, non va seguito obbligatoriamente ma che è piacevole conoscere.

Sulla rotta de “L’amore inatteso” abbiamo avuto la fortuna di incontrare il demiurgo, Thierry Bizot. Costui è l’autore del romanzo “Catholique Anonyme”, libro dal quale è tratto il film nelle sale dallo scorso giovedì. La sua materia è stata plasmata e trasposta cinematograficamente dalla brava Anne Giafferi, regista del film francese.

Il film, per la cronaca, si è ben piazzato al Box Office Italia del week-end appena trascorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>