Inescapable, sinossi ufficiale e prima clip del thriller di Ruba Nadda

di Pietro Ferraro Commenta

Prima clip per il thriller drammatico Inescapable di Ruba Nadda che sarà presentato in anteprima il mese prossimo al Toronto International Film Festival. Il film racconta di un padre che in cerca della figlia scomparsa a Damasco farà tutto ciò che è in suo potere per ritrovarla.

Il film è interpretato da Alexander Siddig, Joshua Jackson, Marisa Tomei, Oded Fehr, Saad Siddiqui, Fadia Nadda, Bonnie Lee Bouman, Jessica Anstey.

E’ il gennaio del 2011, prima che la primavera araba cominci a prendere piede in Siria.

Adib Abdel Kareem (Alexander Siddig) aveva reso la sua vita perfetta a Toronto: una bella moglie, due figlie, un ottimo lavoro. E ‘un uomo sicuro di sé, a proprio agio in qualsiasi ambiente, la sua origine siriana è tradita solo da un lieve accento e dai nomi delle figlie, Muna e Leila. Adib è un uomo che ha costruito con successo una vita da zero, un uomo che aveva lasciato il suo passato alle spalle.

Fino a quando sua figlia Muna scompare a Damasco e il suo passato torna a bussare alla porta.

Venticinque anni fa, Adib, un ufficiale giovane e promettente nella polizia militare siriana, lascia improvvisamente Damasco in circostanze sospette, lasciandosi tutta la sua vita alle spalle, tra cui l’amore della sua vita, Fatima (Marisa Tomei). Adib ha percorso la sua strada in Canada senza mai raccontare a nessuno del suo passato.

Così, quando la figlia Muna, una giovane fotografa freelance, ha deciso di visitare Damasco per un capriccio, non aveva idea di quello a cui stava andando incontro.

Appena viene a sapere della sua scomparsa Adib sa di essere l’unico in grado di riportarla a casa e così torna a ripercorrere i movimenti di Muna in Siria, uno stato di polizia chiuso e paranoico, chiedendo prima l’aiuto di Fatima e poi quello di Paul, un addetto al consolato canadese (Joshua Jackson) che sa molto di più di quello che lascia intendere.

Al fine di trovare sua figlia Adib dovrà inevitabilmente confrontarsi con il passato che si è lasciato alle spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>