House of The Dragon: trama e curiosità sulla serie

di Kino Commenta

House of Dragon, il prequel del “Trono di Spade”, ispirata al libro “Fuoco e Sangue” di George Martin, precede di 200 anni gli eventi del racconto centrale della storia, concentrandosi sulla famiglia Targaryen e sulla guerra, conosciuta come “Danza dei Draghi”, combattuta per il trono. Nel prequel, i riflettori sono puntati sulla famiglia Targaryen: Viserys I Tragaryen è un re onesto, giusto e amato, scelto dal Consiglio dei Lord per governare i Sette regni. La sua reggenza si basò sulla pace, e mai, dopo di lui, il regno conobbe la stessa armonia. Al suo trono, destinato alla sua primogenita, la principessa Rhaenyra, ambiscono anche suo figlio Aegon I, fratellastro della principessa e suo fratello Daegon.

 

Tutti e tre reclamano l’eredità al trono: la principessa, cavalcatrice di Draghi, considerata da tutti la legittima erede, Aegon, suo fratellastro, più giovane, ma erede maschio al trono e Daegon, il più potente dei combattenti, possessore della spada di Valyria, consegnatagli da suo nonno. Il re, che è combattuto tra sua figlia, legittima erede al trono e suo fratello, alleato con la figlia del Primo Cavaliere del Regno, non riesce a decidere chi erediterà il so regno. L’indecisione porterà ad una serie di scontri, che causeranno lo scoppio della fatidica “Guerra dei Draghi”. Tutto il prequel di “The House of Dragon”, anticipa di 175 anni la nascita d Daenerys Targarien, la regina dei Draghi, che mirerà alla conquista del Trono di Spade, ma verrà uccisa da Jhon Snow, suo amante e allo stesso tempo, suo nipote, perché imparentato con la casa dei Targaryen.

 

The House of Dragon, è su Sky Atlantic e Now dal 22 agosto 2022, e dal 29 agosto è disponibile anche con la traduzione Italiana. Questo prequel, è nato con lo scopo di raccontare della dinastia dei Targaryen, ma anche per “rispondere” ai fan, che erano rimasti delusi dalla saga del Trono di Spade. Le riprese sono iniziate nel 2021, e si sono svolte per la maggiore nel Regno Unito. Puntate supplementari, sono state girate in Spagna, in Portogallo e California. La prima puntata di stagione, è stata vista da 9,99 milioni di spettatori, un numetro esorbitante che ha mandato in crash il sistema. Sicuramente questo prequel ha riscosso un grandissimo successo di pubblico, sia per come è stato strutturato, sia per la bravura attoriale, ma anche perché questo prequel, rappresenta una sorta di continuum, anche se tempisticamente antecedente, con il Trono di Spade, una delle serie più amate di tutti i tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>