Horror news: Jack the Reaper, Insectula, Paranormal Xperience 3D, Pinup Dolls on Ice

di Pietro Ferraro Commenta

Ancora poster, trailer e immagini per il consueto spazio horror del fine settimana. Oggì il menù di prelibatezze gore ci riserva immagini e poster per Pinup Dolls on Ice e trailer per Paranormal Xperience 3D, Jack the Reaper e Insectula.

Iniziamo con un trailer per Jack the Reaper di Kimberly Seilhamer con un mietitore di anime che gestisce un luna park da paura. A seguire trovate una sinossi e un nuovo trailer che promette faville. Vi segnaliamo che nel cast figura anche Tony Candyman Todd.

Una creatura a sangue freddo nota come Railroad Jack (Douglas Tait) è ossessionata da un tratto di strada deserto chiamato Porta della Morte, dove attende le sue vittime. E’ un Reaper, colui che conduce le anime verso l’aldilà, volenti o nolenti. Railroad Jack si aggira furtivo nel deserto e un luna park abbandonato lungo la strada è la sua arma. Quando uno scuolabus con dentro un gruppo di adolescenti in gita attraversa la Porta della Morte, Railroad Jack rivendica le loro anime. Dopo essersi assicurato che il loro bus abbia un incidente, li affascina con le luci e i suoni del suo mortale luna park. I ragazzi andranno in esplorazione e il terrore che seguirà farà si che il Reaper li prenda uno a uno.

Seconda news dedicata a scienziati pazzi e insettoni alieni giganti per l’Insectula di Michael Peterson. A seguire sinossi breve, trailer e in coda al post due locandine.

Un alieno in cerca di sangue e con le fattezze di una gigantesca zanzara è attratto dall’inquinamento da CO2 della Terra. Del, un agente del governo, perde i propri cari a causa della creatura ed è in cerca di una vendetta personale, mentre il malvagio Dr. Kempler è affascinato dall’insettoide e tenta di aiutare la creatura a purificare il pianeta.

Terza news  a base di città infestate e possessioni per lo spagnolo Paranormal Xperience 3D di Sergi Vizcaino. A seguire una sinossi lunga e un trailer, mentre in coda al post 3 locandine.

Angela è una studentessa di medicina che pensa di essere capace di tutto. Diana è estremamente sensibile e reattiva. Le due sono sorelle e hanno qualcosa in comune: Si odiano a vicenda. Angela, pressata dall’eccentrico dottor Fuentes, studierà una serie di attività paranormali che si manifestano in una città chiamata Whisper che ha la sua leggenda, un assassino defunto noto come il Dott. Amado. Carlos, il ragazzo di Angela, Bethlehem e Jose l’accompagneranno, ma i tre sono sprovvisti di un mezzo di trasporto e sua sorella ha un furgone. Diana ha una strana forma di epilessia che non può controllare e che la fa soffrire di continui attacchi. Il suo terapeuta ritiene che questi attacchi possano essere correlati a sua sorella. Così Diana decide di accompagnare il gruppo e affrontare le sue paure. Quando il gruppo raggiunge il paese scopre cose che potrebbero essere interpretate come sovrannaturali. Diana vede il fantasma del dottor Jorge Amado dopo una sessione di ipnosi e Carlos scompare. Così mentre il gruppo discute se questi siano realmente fenomeni sovrannaturali, la connessione che Diana ha con l’assassino cresce fino al punto di diventare lei stessa un’assassina. Angela a questo punto non ha altra scelta che affrontare la sorella, ma ha un dubbio: Diana è realmente posseduta o ciò che le accade è solo un altro sintomo della sua malattia?

Chiudiamo le news horror con Pinup Dolls on Ice di Geoff Klein, sequel dello slasher Bikini Girls on Ice in cui un gruppo di belle fanciulle veniva braccato e fatto a pezzi da Moe, un serial killer che viveva in una vecchia stazione di servizio. A seguire trovate una breve sinossi e in coda al post locandina e 5 immagini.

In Pinup Dolls on Ice: quando una vecchia amica (Suzi Lorraine) assume un gruppo di spogliarelliste per allestire uno spettacolo in un campeggio appartato, le ragazze si troveranno ad essere perseguitate da un maniaco omicida con una disturbante ossessione per il ghiaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>