Henry Cavill non sarà più Superman. James Gunn pianifica reboot DC

La decisione di non riportare Henry Cavill nei panni del Superman della DCU arriva quasi un decennio dopo il suo debutto. Mentre ci sono molti sostenitori del Superman di Henry Cavill, ma la contrapposizione sulla sua interpretazione ha reso Superman un personaggio complicato da gestire per il DCU, diciamo pure che secondo noi la DC non è proprio in grado di far quadrare bene i suoi supereroi in un Universo come capita alla Marvel. Dopo varie vicissitudini della Warner Bros. per capire il da farsi, dopo che anche Dwayne ‘The Rock’ Johnson si era scomodato per vedere Black Adam vs Superman, l’attore britannico si è incontrato con i vertici e da qui è scaturita la decisione per la quale non vestirà più la tuta dell’Uomo D’acciaio. A confermarlo è anche questo post di instagram dell’attore dove dice:

Ho appena avuto un incontro con James Gunn e Peter Safran ed è una triste notizia per tutti”, ha scritto l’attore. Dopo tutto, non tornerò nei panni di Superman. Dopo che lo studio mi ha detto di annunciare il mio ritorno a ottobre, prima della loro assunzione, questa notizia non è delle più facili, ma è la vita. Il cambio della guardia è qualcosa che accade. Lo rispetto. James e Peter hanno un universo da costruire. Auguro a loro e a tutti coloro che sono coinvolti nel nuovo universo buona fortuna e la più felice delle fortune. Per coloro che sono stati al mio fianco nel corso degli anni… possiamo piangere per un po’, ma poi dobbiamo ricordare… Superman è ancora in circolazione. Tutto ciò che rappresenta esiste ancora e gli esempi che ci dà sono ancora lì! Il mio turno di indossare il mantello è passato, ma ciò che rappresenta Superman non lo farà mai. È stato un viaggio divertente con tutti voi, avanti e indietro.

Tuttavia, la tempistica dell’annuncio che Henry Cavill è uscito come Superman è certamente sorprendente. Sono passati solo pochi mesi da quando la scena post-crediti di Black Adam ha inaugurato quella che sembrava essere una nuova era per il futuro DC di Henry Cavill, questo però è accaduto era sotto una diversa gestione per DC e James Gunn ha chiaramente nuove idee su come incorporare Superman nella DCU. È anche degno di nota il fatto che i rapporti di Jason Momoa potrebbero porre fine al suo mandato come Aquaman, l’annullamento di Wonder Woman 3 e altre notizie sono emerse prima di questo annuncio. In ogni caso, sembra che il DCU di Gunn stia cercando di separarsi dallo Snyderverse, tornando con una versione più giovane dell’eroe. Così Gunn si assicura che Superman possa essere al suo apice ed essere una figura centrale per gli anni a venire. Segnala ulteriormente che l’obiettivo finale di James Gunn potrebbe essere quello di riavviare il DCU.

 

Lascia un commento