Genndy Tartakovsky dirige Braccio di ferro 3D, Patrick Massett e John Zinman scrivono il remake State City, David Fincher produrrà il thriller IOU e Marvel conferma Guardians of the Galaxy

di Redazione Commenta

Collider via Variety riporta che sarà l’esperto in animazione Genndy Tartakovsky, che ha già debuttato da regista con l’atteso Hotel Transylvania (il film esce in Italia il 16 novembre), a dirigere il cartoon in CGI e 3D della Sony Pictures Animation dedicato al celebre Braccio di ferro alias Popeye. Tartakovsky è il creatore di diverse serie d’animazione tra cui Le Superchicche, Il laboratorio di Dexter, Samurai Jack e Star Wars: Clone Wars.

La sceneggiatura è stata affidata lo scorso novembre a Jay Scherick e David Ronn che hanno scritto la trasferta live-action su grande schermo dei Puffi. Il famoso marinaio ha debuttato nel lontano 1929 quando per la prima volta apparve nelle strisce a fumetti Thimble Theater. Conosciuto per il suo modo bizzarro di parlare e la sua dipendenza borderline per gli spinaci, Braccio di Ferro è uno dei più longevi fumetti della storia ed ha fruito di diverse serie di cartoni animati oltre che di un’eccentrico adattamento live-action musicale, girato nel 1980 da Robert Altman e che vedeva protagonista un esordiente Robin Williams.

Collider riferisce che saranno Patrick Massett e John Zinman, il duo di scrittori dietro al cinegame Lara Croft: Tomb Raider, a scrivere per la New Regency il remake del crime-thriller islandese City State. Sarà il regista James Mangold (Innocenti bugie) a dirigere questo rifacimento, subito dopo che avrà terminato il suo impegno con il sequel The Wolverine. La storia di City State segue quattro personaggi collegati ad alcuni trafficanti di droga: “un capitano di polizia innamorato di una prostituta, un boss del crimine con problemi di cuore che cerca di arrivare vivo la pensionamento, un meccanico determinato a vendicare la morte del suo bambino non ancora nato e una poliziotta che viene aggredita da alcuni teppisti e decide di farsi giustizia da sola.

Collider via Heat Vision riferisce che il regista David Fincher produrrà il thriller IOU che sarà diretto da Jacob Aaron Estes. Nessun dettaglio sulla trama, ma la fonte riporta che la sceneggiatura è stata scritta da Michael Arlen Ross (Turistas). nel frattempo Estes ha  scritto e diretto The Details, pellicola transitata l’anno scorso al Sundance Film Festival e sta attualmente scrivendo la sceneggiatura di This Dark Endeavor, thriller di Matt Reeves (Blood Story) ispirato a Frankenstein.

Lo scorso ottobre, abbiamo riportato che Marvel Studios stava lavorando ad un adattamento basato sulla serie a fumetti Guardiani della Galassia (Guardians of the Galaxy), un team di supereroi simile a quello dei Vendicatori visti nel blockbuster The Avengers. Ora Movieweb annuncia che il progetto è entrato ufficilamente in sviluppo con la Marvel che ha presentato domanda per 11 licenze che sfrutteranno il brand del fumetto per gioielli, bevande, cosmetici, arredamento, giochi per computer, abbigliamento, cibo e prodotti cartacei.

Il fumetto ha debuttato nel 1969 e segue un gruppo di alieni, ognuno l’ultimo della propria specie, che si riuniscono sulla Terra per difendere il pianeta da un attacco imminente. Marvel Studios sta attualmente girando Iron Man 3, a cui seguiranno Thor 2 e Capitan America 2 che sono ancora in fase di sviluppo. Lo studio ha inoltre annunciato diversi progetti tra cui The Inhumans, Ant-Man, Black Panther, S.H.I.E.L.D., Iron Fist e Doctor Strange.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>