Cinemacon 2011: immagini dalla convention e il 3D di Cameron

di Pietro Ferraro 4

Quest’oggi vi aggiorniamo con una capatina virtuale in quel di Las Vegas per l’annuale edizione del Cinemacon, convention per addetti ai lavori che vede riunite major, esercenti cinematografici, registi e produttori per incontri all’insegna della sinergia creativo/produttiva e delle ultime novità sul mercato con anteprime dei potenziali blockbuster dell’estate americana.

Dopo il salto trovate una ricca galleria fotografica con poster, cartonati e immagini dalla prestigiosa convention, ma prima qualche aggiornamento su un’incontro al vertice che ha visto riuniti in una tavola rotonda James Cameron, George Lucas e il produttore Jeffrey Katzenberg, co-fondatore con Spielberg dellla Dreamworks, in cui si è discusso sul futuro del 3D.

Il discorso è stato piuttosto tecnico, ma in soldoni Cameron ha intenzione di proseguire la sperimentazione sul formato amplificando l’effetto 3D grazie ad un maggiore frame rate, la frequenza con cui si catturano i fotogrammi dando l’illusione del movimento, ipotizzando di portare questa cattura dai 24 fotogrammi al secondo, standard attualmente in un uso, sino a 60 i cui benefici pare si notino in maniera piuttosto evidente quando si utilizza il formato 3D, tra questi benefici sembra che la luminosità delle immagini, ad ora un pò sacrificata a causa del filto posto dagli appositi occhiali, ne gioverebbe non poco.

Cameron insiste sull’utilizzo improprio del 3D attuato in questi ultimi due anni con continui riversaggi frettolosi che figliano risultati pessimi, che il regista afferma non fanno altro che danneggiare le potenzialità future del formato, secondo il regista sono pochi i film che meriterebbero di essere convertiti e tra questi cita il suo Titanic e la saga di Star Wars, due progetti che vedremo presto realizzati, infatti il campione d’incassi e di Oscar di Cameron e il prequel La minaccia fantasma di Lucas saranno rilasciati nelle sale in 3D entro il 2012. (fonte Cinema Blend/Collider)

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>