Channing Tatum annuncia Magic Mike 2, Alex Proyas adatta Joe Golem and the Drowning City, Drew Goddard riscrive World War Z, Walter Hill per il remake di Che fine ha fatto Baby Jane?

di Redazione Commenta

Collider via Celebbuzz riporta che l’attore Channing Tatum, protagonista del dramedy con spogliarellisti Magic Mike del regista Steven Soderbergh, oltre ad un adattamento teatrale del film ne starebbe sviluppando anche un sequel.

Durante un’intervista a Tatum è stato chiesto se fosse in programma un Magic Mike 2:

Sì, sì e sì! Ci stiamo lavorando. Vogliamo stravolgere lo script e renderlo più grande.

Magic Mike ha già incassato oltre 70 milioni di dollari a fronte di un budget investito di soli 7 milioni, quindi un sequel era quasi scontato. Il film è liberamente ispirato alle esperienze personali di Tatum come giovane emergente, il film è stato scritto da Reid Carolin amico e socio in affari di Tatum.

Collider via Deadline riporta che il regista Alex Proyas (Knowing – Segnali dal futuro) ha firmato con Constantin Film per adattare la graphic novel Joe Golem and the Drowning City di Mike Mingola (il creatore di Hellboy) e Christopher Golden.

Il fumetto steampunk a sfondo sovrannaturale segue una ragazza adolescente orfana, un mago in disarmo, uno scienziato pazzo, un detective d’epoca vittoriana specializzato in occulto e il prode Joe Golem, un uomo i cui sogni racchiudono un passato dimenticato, mentre lottano per la sorte di una decadente Lower Manhattan alternativa anni ’70, inabissatasi nel 1925 dopo un catastrofico terremoto.

Collider via Deadline riporta che a Drew Goddard, che ha recentemente scritto Quella casa nel bosco con Joss Whedon ed ha anche sceneggiato l’adattamento Robopocalypse per Steven Spielberg, è stato affidato il compito di riscrivere il finale del travagliato World War Z, l’apocalittico zombie-movie basato sull’omonimo romanzo di Max Brooks, diretto da Marc Forster e con protagonista Brad Pitt.

Collider via Deadline riporta che in precedenza c’era Damon Lindelof (Lost) all’opera su una riscrittura del terzo atto del film ed ora arriva anche Godddard, entrambi hanno collaborato al serial Lost. Una volta messo a punto il finale del film Forster farà delle nuove riprese, la cui data non è stata ancora fissata. (Per approfondire i numerosi travagli del progetto cliccate QUI)

Collider via Variety annuncia che il regista Walter Hill ha firmato per scrivere e dirigere un remake del celebre dramma Che fine ha fatto Baby Jane? diretto nel 1962 da Robert Aldrich. L’originale, incentrato su due sorelle ed ex-attrici  (interpretate da Bette Davis e Joan Crawford) che vivono in isolamento in una villa di Hollywood. L’evoluzione divergente delle loro carriere le ha portate a sviluppare un rapporto terribilmente malsano.

Il prossimo film di Hill, l’action-thriller Bullet to the Head con protagonista Sylvester Stallone, esce negli States il 1° febbraio 2013.

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>