Box Office USA 17-19 agosto 2012: I Mercenari 2 vince facile, Paranorman debutta terzo

di Pietro Ferraro Commenta

Come ogni lunedì diamo la consueta occhiata al box-office statunitense che ha visto dominare, ma non vi erano dubbi, il super-team di mercenari di Sylvester Stallone. Il rutilante e muscolare sequel I Mercenari 2 diretto da Simon West debutta in testa alla classifica degli incassi statunitensi con un introito che supera i 28 milioni di dollari, 6 milioni in meno del suo predecessore che con 80 milioni di budget investito (il sequel ne è costati 100), nel 2010 ne totalizzò worldwide oltre 274.

GLI ALTRI DEBUTTI DEL FINE SETTIMANA

Sono stati in totale quattro i debutti del weekend, al sequel-action con Stallone si sono aggiunti il cartoon in CGI e stop-motion con zombie Paranorman che esordisce con un ottimo terzo posto supportato dal formato 3D scalzando Il cavaliere oscuro: Il ritorno che scivola in sesta posizione. Seguono a ruota il remake musicale Sparkle, l’ultima apparizione su grande schermo della cantante Whitney Houston porta in cassa 13.385.000$ piazzandosi quarta e The Odd Life of Timothy Green chiude il quartetto, la comedy per famiglie targata Disney debutta decisamente sottotono con poco più di 10 milioni di dollari e un settimo posto.

C’E’ CHI SCENDE E C’E’ CHI SALE…

Per quanto riguarda il resto della classifica scendono The Bourne Legacy (2°) scalzato dalla vetta da I Mercenari 2, Candidato a sorpresa (dal 2° al 4° posto), Total Recall – Atto di forza che slitta dal 5° al 10° posto e la comedy Hope Springs dal 4° all’8°. Escono dalla top 10 L’era glaciale 4 (11°), Ted (12°) e Step Up 4 Revolution 3D (14°).

GLI INCASSI TOTALI

Concludiamo con gli incassi totali di punta registrati nel fine settimana: Il cavaliere oscuro: Il ritorno supera in patria il tetto dei 400 milioni di dollari (409.916.000$), cifra raggiunta da soli altri 14 film nella storia deglli incassi statunitensi, mentre worldwide il sequel di Cristopher Nolan si avvia a toccare quota 900 milioni di dollari (897.716.000$). The Amazing Spider-Man invece, uscito dalla top 10 americana, tocca quota 257.447.000$ arrivando a registrare un incasso worldwide di 692.547.000$, questo vuol dire che con i soli incassi in patria il reboot di Marc Webb ha coperto il budget investito di 230 milioni di dollari.

1. I Mercenari 2 28.750.000$
2. The Bourne Legacy 17.019.000$
3. ParaNorman 14.008.000$
4. Candidato a sorpresa – The Campaign 13.385.000$
5. Sparkle 12.000.000$
6. Il cavaliere oscuro: Il ritorno – The Dark Knight Rises 11.140.000$
7. The Odd Life of Timothy Green 10.909.000$
8. Hope Springs 9.100.000$
9. Diario di una schiappa 3 3.850.000$
10. Total Recall – Atto di forza 3.500.000$

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>