Al cinema dal 3 ottobre: Gravity, Anni felici, Corpi da reato, Il cacciatore di donne, Diana – La storia segreta di Lady D, Las Acacias

di Redazione Commenta

Si profila un fine settimana di tutto rispetto al cinema, segnato da uscite importantissime e attesissime sul grande schermo. Finalmente è arrivato il momento di guardare “Gravity“, film con George Clooney e Sandra Bullock che ha aperto le danze in occasione della settantesima Mostra del Cinema di Venezia.

Un film di cui si è discusso moltissimo, apprezzatissimo dalla critica e dalla stampa che ha avuto modo di vederne l’anteprima. Alfonso Cuaròn, che ne ha firmato la regia, si è detto entusiasta di poter lavorare con due attori navigati come Clooney e la Bullock. La storia è un’esperienza nello spazio, dove due vite solcate da percorsi totalmente paralleli si uniscono in una e sfidano una pesante mancanza di gravità. Amore e universi si uniscono e atterrano sugli schermi delle sale italiane.

Un altro dei film di cui si è parlato moltissimo, e non sempre bene, è “Diana – La storia segreta di Lady D.”. Un biopic sulla defunta principessa del Galles, icona dello scorso secolo e figura che ha attirato a sé durante la sua breve vita un interesse spasmodico. Non solo per la sua posizione, bensì per la sua figura. Diana era una donna umile, sempre al centro dei media per via di un animo turbolento e grazie alle sue missioni di pace. Una nobile col viso della ‘ragazza della porta accanto’. A prestarle il volto, cinematograficamente parlando, è Naomi Watts. Al suo esordio in Gran Bretagna, anche per via delle posizioni di Buckingham Palace sulla pellicola, il film è stato pesantemente criticato. L’ultima parola, come sempre, è appannaggio degli spettatori che avranno modo di vedere questo e altri film da oggi nei cinema. Ecco l’elenco completo delle new entry:

Gravity

Anni felici

Corpi da reato

Il cacciatore di donne

Diana – La storia segreta di Lady D.

Las Acacias

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>