Al cinema dal 24 giugno 2011: Cars 2, Cinque, 13 assassini, The Conspirator, Hypnosis, Passanante, Un tuffo nel passato, Per questi stretti morire, Michel Petrucciani, When you’re Strange

di Diego Odello Commenta

Questa settimana le sale cinematografiche italiane offriranno dieci nuovi film. Il sicuro vincitore del box office sarà, salvo colpi di scena, il film d’animazione americano Cars 2. Per gli amanti di film a Stelle e strisce, arriva il nuovo lavoro di Robert Redford, The conspirator e, seppur con qualche mese di ritardo, la commedia Un tuffo nel passato. Un terzo delle pellicole di questa settimana sono documentari: When you’re strange, Per questi stretti morire e Michel Petrucciani – Body & Soul. Tre sono anche i film italiani: Cinque, Hypnosis e Passanante. Completa il quadro delle release il giapponese 13 assassini.

Dopo il salto vi offriamo le sinossi, i poster, la lista dei protagonisti e i link alle nostre recensioni dei film che troverete in sala da oggi.

5 (Cinque) (thriller, di Francesco Maria Dominedò, con Stefano Sammarco, Cristian Marazziti, Rolando Ravello, Alessandro Borghi, Lidia Vitale, Massimo Bonetti, Giorgia Wurth, Angelo Orlando, Francesco Arca, Francesco Venditti, Claudia Zanella, Giada De Blanck): cinque ragazzi che si conoscono in riformatorio si uniscono per portare a termine una importante rapina. I facili guadagni e l’adrenalina del vivere sempre al limite spingono i giovani ad affrontare realtà più grandi di loro.

13 Assassini (fillm d’azione, di Takashi Miike, con Kôji Yakusho, Takayuki Yamada, Yusuke Iseya, Goro Inagaki): Shinzaemon Shimada deve assassinare il crudele signore feudale Naritsugu: il samurai, insieme ad altri dodici compagni d’avventura, per arrivare il feudatario sarà costretto a sconfiggere un esercito intero, capeggiato da Hanbei, nemico giurato di Shimada. La recensione.

Cars 2 (film d’animazione di Brad Lewis, John Lasseter): Saetta McQueen, accompagnato dal suo inseparabile amico Cricchetto, si reca oltreoceano per partecipare al primo Grand Prix Mondiale. Mentre Saetta tenta di vincere il titolo, Cricchetto si ritrova coinvolto in una operazione di spionaggio internazionale. La recensione.

The Conspirator (drammatico, di Robert Redford, con James McAvoy, Justin Long, Alexis Bledel, Evan Rachel Wood, Robin Wright, Kevin Kline, Norman Reedus, Tom Wilkinson, Toby Kebbell, Stephen Root): La quarantaduenne Mary Surrat è accusata di aver cospirato per uccidere il presidente Lincoln. La donna si dichiara innocente e si fa rappresentare in tribunale dal giovane eroe di guerra Aiken che, dopo aver nutrito dubbi sulla sincerità della donna, col passare del tempo deve ricredersi. La recensione.

Hypnosis (thriller, di Davide Tartarini, Simone Julian Cerri Goldstein, con Daniela Virgilio, Federico Ceci, Nicola Baldoni, Alberto Mancioppi, Narcisa Bonati): la storia verte sulla terapia ipnotica video-documentata che Isaia R. Deutzberg, brillante psichiatra sperimentale americano, conduce su di un soggetto molto particolare: Christian Parenti, un paziente affetto da aneurisma cerebrale congenito, che gli provoca visioni inquietanti ed un’amnesia totale relativa ai suoi primi dieci anni di vita. Deutzberg viene a conoscenza del caso grazie alla sua compagna, Alice Moretti, migliore amica di Christian fin dai tempi dell’infanzia e figlia del Prof. Moretti, noto psichiatra, che ha avuto in cura Christian adottando una terapia ‘classica’. Dopo una titubanza iniziale, Deutzberg subentra proprio al Prof. Moretti, attraverso una nuova e particolare terapia ipnotica. Le sedute hanno inizio. Le visioni richiamate alla memoria di Christian in questi esperimenti porteranno i tre nel suo paese di origine, un luogo magico dall’atmosfera immutata di fine ottocento, che rievoca un passato irrisolto e inspiegabilmente sinistro. Durante le videoriprese delle sedute, accadono fatti misteriosi e hanno luogo strane apparizioni, che faranno capire ai tre protagonisti che non si stanno confrontando con una regolare patologia ma con un’inquietante presenza che regna in quel luogo

Michel Petrucciani – Body & Soul (documentario, di Michael Radford): la storia del talentuoso jazzista Michel Petrucciani.

Passannante (drammatico, di Sergio Colabona, con Fabio Troiano, Ulderico Pesce, Alberto Gimignani, Massimo Olcese, Bebo Storti, Andrea Satta, Roberto Citran, Luca Lionello, Ninni Bruschetta, Andrea Buscemi, Veronica Gentili, Andrea Lolli): la storia di Giovanni Passanante, un cuoco che nel 1878 tentò di uccidere il Re d’Italia, fallendo. Dopo decenni di lotte per la sua sepoltura, tre uomini riescono a farlo seppellire nella sua città natale.

Per questi stretti morire – Cartografia di una passione (documentario, di Isabella Sandri, Giuseppe M. Gaudino): l’ostinazione, l’eccesso, i patimenti nella vita e nelle opere dell’esploratore cineasta e fotografo Alberto Maria De Agostini (1883-1960) arbitrariamente reinventate.

Un tuffo nel passato (commedia, di Steve Pink, con John Cusack, Clark Duke, Craig Robinson, Rob Corddry, Sebastian Stan, Lyndsy Fonseca, Crispin Glover, Chevy Chase, Charlie McDermott, Lizzy Caplan, Crystal Lowe): quattro ex compagni di scuola si rincontrano nell’albergo di una stazione sciistica per rimembrare il passato. Dopo essersi ubriacati ed essere entrati nella vasca idromassaggio i protagonisti si addormentano. Quando si risvegliano si trovano nel 1986! La recensione.

When You’re Strange (documentario di Tom DiCillo, voce narrante: Morgan): la storia dei Doors e di Jim Morrison.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>