Al cinema dal 16 dicembre 2011: Finalmente la felicità, Vacanze di Natale a Cortina, Il gatto con gli stivali, Le Idi di Marzo, Sherlock Holmes – Gioco di ombre, Penultimo passaggio

di Diego Odello 1

Il weekend prenatalizio in Italia è quello che dovrebbe regalare le maggiori soddisfazioni agli esercenti, pronti a riempire le sale con titoli di primo piano. Quest’anno i film ci sono e la sfida sarà serratissima: c’è l’immancabile cinepanettone con Christian De Sica, Vacanze di Natale a Cortina, e la classica alternativa tutta italiana, Finalmente la Felicità di e con Leonardo Pieraccioni, c’è il film d’animazione (uno dei più attesi dell’anno), Il gatto con gli stivali, e il blockbuster americano d’azione, Sherlock Holmes: Gioco di ombre, c’è il film acclamato dalla critica Le Idi di Marzo di e con George Clooney, e quello profondo italiano, Penultimo Passaggio. Scegliete bene e andate al cinema prima che sia troppo tardi!

Finalmente la felicità (commedia, di Leonardo Pieraccioni, con Leonardo Pieraccioni, Ariadna Romero, Rocco Papaleo, Andrea Buscemi, Thyago Alves, Shel Shapiro, Maurizio Battista, Michela Andreozzi): la storia di un professore di musica di Lucca (Pieraccioni) che chiamato dalla trasmissione di Maria De Filippi C’è posta per te, scopre che sua mamma, socmparsa da poco, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana. Sono passati tanti anni e quella bambina adesso è una bellissima modella. Ora che la ragazza è in Italia per lavoro, vuole incontrare il suo “fratello” italiano. I due danno così vita ad un incontro imprevisto che sarà pieno di colpi di scena e di situazioni esilaranti.

Vacanze di Natale a Cortina (commedia, di Neri Parenti, con Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Ricky Memphis, Dario Bandiera, Katia Follesa, Valeria Graci, Ivano Marescotti, Giuseppe Giacobazzi, Silvia Quondamstefano): a Natale un gruppo variopinto di personaggi dell’Italia di oggi si trasferisce a Cortina per trascorrere, in allegria, almeno così credono, le vacanze invernali. Recensione in anteprima.

Il gatto con gli stivali (film d’animazione, di Chris Miller): Il Gatto con gli stivali per salvare la propria città deve trovare la famosa oca dalle uova d’ro. Ad aiutarlo ci saranno la gattina Kitty Zampe di Velluto, Humpty Dumpty. A complicargli la vita ci saranno i fuorilegge Jack e Jill. Recensione in anteprima.

Le Idi di Marzo (drammatico, di George Clooney, con George Clooney, Ryan Gosling, Marisa Tomei, Evan Rachel Wood, Philip Seymour Hoffman, Paul Giamatti, Jeffrey Wright, Max Minghella, Danny Mooney, Lauren Mae Shafer, Wendy Aaron, Hayley Madison): il film è ambientato nel mondo politico statunitense in un prossimo futuro, durante le primarie in Ohio per la presidenza del Partito Democratico. Racconta la vicenda di un giovane e idealista guru della comunicazione (Ryan Gosling) che lavora per un candidato alla presidenza, il governatore Mike Morris (George Clooney), e che si trova suo malgrado pericolosamente coinvolto negli inganni e nella corruzione che lo circondano. Recensione in anteprima.

Sherlock Holmes – Gioco di ombre (azione, diretto da Guy Ritchie, con Robert Downey Jr., Jude Law, Rachel McAdams, Kelly Reilly, Eddie Marsan, Geraldine James, Gilles Lellouche, William Houston, Affif Ben Badra, Jared Harris, Stephen Fry, Noomi Rapace): Sherlock Holmes è sempre stato il più intelligente. Ma ora c’è una nuova mente criminale all’orizzonte. Non solo pari ad Holmes per intelletto, ma con una forte propensione al male e senza un minimo di coscienza, che darà del filmo da torcere al nostro illustre detective: il professor Moriarty.

Il penultimo passaggio (drammatico, di Fabrizio Ferraro, con Luciano Levrone, Simona Rossi, Antonin Desprairies, Théodore Desprairies, Ludovico Takeshi Minasi, Daniele di Bonaventura, Paolo Fresu, Dmitry Sinkovsky, Boris Begelman, Pierluigi Ciapparelli, Leone Di Cave): Ventunesimo secolo. Due amanti-sconosciuti ed una città, Parigi. Senza più caso ma con un unico destino.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>