Al cinema dal 15 aprile 2011: Habemus Papam, Limitless, Rio, Il colore del vento, Faster, Scream 4, Se sei così, ti dico di sì

di Diego Odello Commenta

Questa settimana arrivano al cinema sette nuove pellicole: la sfida al box office mette di fronte il film per famiglie Rio, distribuito in 700 copie (450 in 3D) e il nuovo lavoro di Nanni Moretti Habemus Papam (465 copie).

Gli altri cinque film faranno felici i fan dei generi che rappresentano: chi cerca un horror guarderà Scream 4, chi vuole un thriller punterà su Limitless, chi ama la commedia italiana sceglierà Se sei così ti dico sì, chi desidera scene adrenaliniche si getterà su Faster, mentre chi è interessato ai documentari potrà optare per Il colore del vento.

Dopo il salto trovate le sinossi ufficiali, la lista dei protagonisti, i poster e i link delle recensioni dei film che usciranno oggi in sala.

Il colore del vento (documentario, di Bruno Bigoni): da Dubrovnik a Bari, da Istanbul a Lampedusa, il film di Bruno Bigoni riempie il diario di bordo di un cargo che segue come la punta del dito su una carta geografica, le coste del mare più antico del mondo. E’ un giornale di viaggio che rievoca una storia stratificatissima (a Barcellona incontra l’ultima testimone della rivoluzione anarchica del ‘36) e una contemporaneità imprevedibile (a Genova ascolta la storia di una nigeriana giunta in Italia lungo la rotta degli schiavi). Tra Hugo Pratt e Kapuscinski, accompagnato dai suoni e dalle parole di “Crêuza de mä” di Fabrizio De Andrè, l’occhio di Bigoni beccheggia sul dorso di un oceano che, come il presente, puoi solo cercare di assecondare e mai fermare.

Faster (azione, di George Tillman Jr., con Dwayne Johnson, Micaela Johnson, Billy Bob Thornton, Carla Gugino, Maggie Grace, Jennifer Carpenter, Tom Berenger, Moon Bloodgood, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Matt Gerald, Courtney Gains): Un ex-detenuto viene istigato a vendicare la morte del fratello, ucciso durante una rapina dieci anni prima. La recensione.

Habemus Papam (commedia, di Nanni Moretti, con Margherita Buy, Roberto Nobile, Michel Piccoli, Nanni Moretti, Jerzy Stuhr, Renato Scarpa, Franco Graziosi, Massimo Dobrovic, Leonardo Della Bianca): Dopo che finalmente é stato scelto il nome del nuovo Papa, il predestinato non é sicuro di volersene addossare le responsabilità, attraversa un momento di depressione e così viene chiamato uno psicanalista per aiutarlo a superare questo suo momento di appannamento. La recensione.

Limitless (thriller, di Neil Burger, con Bradley Cooper, Robert De Niro, Abbie Cornish, Andrew Howard, Anna Friel, Johnny Whitworth, Tomas Arana, Robert John Burke, Darren Goldstein, T.V. Carpio): la storia di uno scrittore di scarso successo la cui vita viene trasformata da una “smart drug” top-secret che gli permette di usare al 100% il suo cervello, e che lo fa diventare una versione amplificata di se stesso. In questo film provocatorio pieno di suspense, le sue abilità così sviluppate attirano presto le forze malvagie che minacciano la sua nuova vita. La recensione.

Rio (fiilm d’animazione, di Carlos Saldanha): Blu è un pappagallo Ara addomesticato che non ha mai imparato a volare, e vive una vita comoda insieme alla sua padrona e migliore amica Linda nella piccola città di Moose Lake, in Minnesota. Blu e Linda pensano che lui sia l’ultimo della sua specie, ma quando scoprono che un’altra Ara vive a Rio de Janeiro, viaggiano in quella lontana ed esotica terra per trovare Jewel, il corrispettivo femminile di Blu. Non molto tempo dopo, Blu e Jewel vengono rapiti da un gruppo di maldestri contrabbandieri di animali. Con l’aiuto dell’intelligenza pratica di Jewel e di un gruppo di saggi ed eloquenti uccelli di città, Blu riesce a scappare. Adesso, con i nuovi amici dalla sua parte, Blu dovrà trovare il coraggio di imparare a volare, combattere i rapitori che stanno andando via e tornare da Linda, la migliore amica che un pappagallo possa avere.

Scream 4 (horror, di Wes Craven, con David Arquette, Neve Campbell, Courteney Cox, Adam Brody, Emma Roberts, Hayden Panettiere, Kristen Bell, Rory Culkin, Nico Tortorella, Alison Brie, Marielle Jaffe, Marley Shelton, Mary McDonnell): Più di dieci anni dopo la famosa serie di omicidi, Sidney è divenuta autrice di un manuale di auto-aiuto e, come ultima tappa del tour promozionale del suo libro, torna nella sua città natale. A Woodsboro riallaccia i contatti con lo sceriffo Linus e sua moglie Gale, e anche con la zia Kate e la giovane cugina Jill, che frequenta il liceo locale. Con il ritorno di Sidney a casa, tornano anche gli omicidi di Ghostface, che pare prendere di mira il liceo frequentato da Jill.

Se sei così, ti dico di sì (commedia, di Ezio Capuccio, con Emilio Solfrizzi, Belen Rodriguez, Iaia Forte, Fabrizio Buompastore, Carlo Conti, Totò Onnis, Gaetano D’Amore, Salvatore Marino, Roberto De Francesco, Francesca Faiella, Gianni Colajemma, Azzurra Martino, Pinuccio Sinisi, Eleonora Albrecht, Manuela Morabito): Piero Cicala (Emilio Solfrizzi) ha avuto successo con una sola canzone, Io, te e il mare, negli anni ottanta. Un fuoco di paglia alimentato da un milione di dischi venduti. Di certo Piero non ha saputo gestire la sfolgorante fortuna e se l’è vista svanire velocemente e irrevocabilmente dalle dita. Quando arriva la proposta di un’importante trasmissione tivù, che lo ripesca come gloria del passato, invitandolo a Roma Piero Cicala non sa se partecipare ma alla fine si lascia convincere. Naturalmente è necessaria una “ripulitina” per togliergli la patina grigia che si è depositata su di lui. Si daranno tutti da fare, per rimodernare (o rendere ridicolo?) il suo aspetto. Piero si trasforma davanti ai nostri occhi e davanti all’intero paesino, in una baraonda comica di illazioni e previsioni, auguri di cuore (pochi) e auguri di sventura (molti). Uno shock, per un uomo ormai tagliato fuori da decenni dai riflettori, e Piero non sa che Roma sarà soltanto il trampolino di lancio per una ben più sconvolgente e esilarante avventura. A Roma incontrerà la famosissima Talita Cortès (Belén Rodríguez), al centro di tutte le telecamere della città e del mondo del gossip. I suoi fan circondano addirittura l’albergo che per caso condivide con Piero. Il loro avventuroso incontro, tra orde di fotografi e fans, li porterà addirittura a partire insieme con un aereo privato verso gli Stati Uniti. Uno scoppiettante susseguirsi di eventi comici e grotteschi, suscitati dal capriccio di una diva e dall’inadeguatezza apparente del nostro cantante pugliese li sta portando in una direzione inimmaginabile. Piero, sconvolto e come in preda a un sogno, si ritrova abbracciato con la donna più desiderata del Paese. Il suo amico barbiere e l’intero paesino in Puglia sono in fibrillazione continua per la loro bizzarra vicenda, seguita da tutti i media del mondo. Le luci americane lo accoglieranno in un modo inatteso, e l’avventura si concluderà con un sogno realizzato, perché a volte anche i sogni si realizzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>