Weekend al cinema: 500 Giorni insieme, Cado dalle nubi, La cosa giusta, Dorian Gray, La dura verità, Francesca, Meno male che ci sei, Senza amore, Triage

di Redazione Commenta

Questa settimana escono nelle nostre sale ben nove film, che dovrebbero accontentare soprattutto gli amanti di commedie. Tra le nuove pellicole infatti, abbiamo 500 giorni insieme, apprezzata nei festival di mezzo mondo, il blockbuster americano La dura verità e le italianissime Cado dalle nubi e Meno male che ci sei. A proposito di prodotti italiani: da oggi si potranno visionare anche i drammatici La cosa giusta, presentato fuori concorso al Torino Film Festival e Senza amore, opera prima di Renato Giordano.

Completano il quadro delle release Triage, il film d’apertura del Festival di Roma, Francesca, il film rumeno presentato al Festival di Venezia e Dorian Gray, la nuova trasposizione cinematografica del classico di Oscar Wilde.

Diamo uno sguardo ai protagonisti e alle trame dei nove film che debuttano stasera.

500 Giorni insieme (commedia, di Marc Webb, con Zooey Deschanel, Joseph Gordon-Levitt, Geoffrey Arend, Olivia Howard Bagg, Patricia Belcher, Cody Matthew Blymire, Rachel Boston): Tom si è innamorato di Sole e vuole conquistarla a tutti i costi, ma la ragazza non crede nell’amore.

Cado dalle nubi (commedia, di Gennaro Nunziante, con Checco Zalone, Dino Abbrescia, Giulia Michelini, Fabio Troiano, Raul Cremona, Gigi Angelillo, Anna Ferruzzo, Ivano Marescotti, Francesca Chillemi): Checco lascia la Puglia per diventare un cantante famoso e si trasferisce a Milano dove si innamora di Marika. Il problema è che la famiglia di lei potrebbe non accettarlo perché meridionale.

La cosa giusta (drammatico, di Marco Campogiani, con Ennio Fantastichini, Paolo Briguglia, Samya Abbary, Ahmed Hafiene, Camilla Filippi): due poliziotti, dai caratteri differenti, collaborano su un caso di terrorismo di cui un tunisino è sospettato.

Dorian Gray (drammatico, di Oliver Parker, con Colin Firth, Ben Barnes, Emilia Fox, Rebecca Hall, Rachel Hurd-Wood, Fiona Shaw, Ben Chaplin, Caroline Goodall, Caroline Goodall, Maryam d’Abo): Un giovane che ha paura di perdere la propria bellezza col passare degli anni decide di dare la propria anima per l’eterna gioventù.

La dura verità (commedia, di Robert Luketic, con Katherine Heigl, Gerard Butler, Bree Turner, Eric Winter, Nick Searcy, Jesse D. Goins, Cheryl Hines, John Michael Higgins, Bonnie Somerville): Abby, produttrice televisiva, non riesce a far innamorare gli uomini e decide, suo malgrado, di chiedere aiuto al borioso Mike, il conduttore di uno show intitolato The Ugly Truth.

Francesca (drammatico, di Bobby Paunescu, con Monica Barladeanu, Doru Boguta, Luminita Gheorghiu, Teodor Corban, Dana Dogaru, Doru Ana): Francesca, giovane donna di Bucarest, vuole aprire una scuola in Italia, là dove si sta trasferendo il suo fidanzato.

Meno male che ci sei (commedia, di Luis Prieto, con Stefania Sandrelli, Claudia Gerini, Marco Giallini, Alessandro Sperduti, Chiara Martegiani, Gledis Cinque, Guido Caprino): Allegra, tipica adolescente, e Luisa trent’enne che ha una relazione con il padre di Allegra, si legano molto l’una all’altra, tanto da aiutarsi nelle loro rispettive storie d’amore.

Senza amore (drammatico, di Renato Giordano, con Lidia Vitale, Francesco De Vito, Eleonora Neri, Fausto Verginelli, Giacomo Furia, Marco Cacciapuoti, Carlo Alberto Verusio, Luca Pizzurro, Renato Giordano): Luigi da bambino è stato molestato da un vigile, ma nessuno gli crede, fino a quando suo cognato scopre la verità e salva il giovane.

Triage (drammatico, di Denis Stanovic, con Colin Farrell, Paz Vega, Christopher Lee, Kelly Reilly, Jamie Sives, Branko Djuric, Sandra Ni Bhroin, Juliet Stevenson, Reece Ritchie): Mark e David reporter di guerra in Kurdistan sono molto amici. Quando Mark, ferito sul fronte, torna in Irlanda e non trova David, precedentemente rientrato in patria per assistere la moglie incinta, la psiche dell’uomo crolla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>