Venezia 2010: chiude The Tempest, Isabella Regonese madrina, polemica per l’esclusione dal concorso di Pupi Avati

di Redazione 2

Sarà The Tempest di Julie Taymor, con Helen Mirren, Russell Brand, Alfred Molina, Djimon Hounsou, David Strathairn e Chris Cooper, il film di chiusura del Festival di Venezia 2010. L’opera, che celebra il quattrocentesimo anniversario del capolavoro shakespeariano, sarà presentata in prima mondiale sabato 11 settembre alle 20.30 e parteciperà alla rassegna fuori concorso.

In una nota si spiega che il film (fonte AGI):

ripropone una delle più amate opere del Bardo in una nuova straordinaria e stimolante trasposizione, grazie al talento visionario e creativo di una delle protagoniste dello schermo e del palcoscenico americano.

A proposito di fuori concorso: è polemica per la decisione presa dagli organizzatori di escludere Una sconfinata giovinezza, il film di Pupi Avati dal concorso del Festival. Dice il regista (fonte Adnkronos):

Dopo tanti anni di professione credevo di non meritare un trattamento così ambiguo e soprattutto non consono a chi si trova a dirigere uno dei festival più prestigiosi del mondo. Non potevo tenere solo per me il grande dolore che stiamo vivendo. Il mio film era stato dato tra i quattro in concorso, poi all’ultimo è spuntato il film di Celestini. Io non ho nulla contro quest’ultimo che non conosco. Sono invece deluso dalla direzione della Mostra. Riconosco al direttore il diritto di selezionare i film che ritiene più idonei, devo però aggiungere che da parte sua non c’è stato un atteggiamento di grande trasparenza. Ho scoperto infatti che il mio film è stato mostrato alla commissione quando ormai da quattro giorni i quattro autori avevano avuto la certezza di essere stati selezionati. Il mio film dunque era già fuori gioco.

Il direttore artistico ha risposto:

Per l’intenso Una sconfinata giovinezza, nuovo capitolo dell’avatiana ‘commedia umana’, ho proposto, dopo una serena discussione con il comitato di selezione e parlando col regista e i suoi partner di Rai Cinema, un galà fuori concorso. Siamo molto dispiaciuti della reazione del grande Pupi, uno dei cineasti italiani che da sempre amiamo.

Concludiamo ricordando che sarà Isabella Regonese la madrina del Festival: l’attrice salirà sul palco in occasione della cerimonia di inaugurazione il primo settembre e l’undici settembre condurrà la cerimonia di chiusura in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi assegnati.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>