The Last Stand, primo poster e sinossi ufficiale dell’action con Arnold Schwarzenegger

di Pietro Ferraro Commenta

Disponibile online un poster e una sinossi ufficiale per l’action The Last Stand, primo film da protagonista  per Arnold Schwarzenegger dopo l’abbandono della carriera politica diretto dal coreano Ji-woon Kim (I Saw the Devil) al suo primo film in lingua inglese.

Schwarzenegger veste i  panni di un tormentato sceriffo di una città di confine, che sembra essere l’ultima speranza per impedire ad un leader di un cartello della droga di fuggire dal paese.

Il cast include anche Johnny Knoxville, Forest Whitaker, Eduardo Noriega, Rodrigo Santoro, Jaimie Alexander, Peter Stormare, Genesis Rodriguez e Zach Gilford. L’uscita americana è fissata al 18 gennaio 2013.

Dopo aver lasciato il suo posto alla narcotici di Los Angeles a seguito di una disastrosa operazione che lo ha lasciato tormentato dal rimorso e dal rimpianto, lo sceriffo Ray Owens (Schwarzenegger) si è trasferito fuori Los Angeles stabilendosi a Sommerton Junction, una piccola e sonnolenta cittadina di confine in cui si dedica alla microcriminalità locale. Purtroppo l’esistenza pacifica del posto va in pezzi quando Gabriel Cortez (Eduardo Noriega), il più noto boss della droga nell’emisfero occidentale, si cimenta in una mortale e spettacolare evasione da un convoglio dell’FBI in cui era prigioniero. Con l’aiuto di una feroce banda di fuorilegge mercenari, guidati dal gelido Burrell (Peter Stormare), Cortez inizia la sua folle corsa verso il confine USA-Messico a bordo di Corvette ZR1 modificata e con un ostaggio al seguito. Il percorso di Cortez passa direttamente attraverso Summerton Junction, dove tutte le forze dell’ordine, tra cui l’agente John Bannister (Forest Whitaker) avranno la loro ultima opportunità di intercettarlo prima che il fuggitivo scivoli via oltre il confine per sempre. In un primo momento riluttante a farsi coinvolgere e poi costretto a causa dell’inettitudine dei suoi uomini, Owens raduna la sua squadra e prende la situazione in mano, ponendo le basi per una classica resa dei conti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>