The Great Buck Howard: prestigiatori e figli d’arte

Troy Gable (Colin Hanks) fresco di laurea in legge risponde ad un annuncio in cui si cerca un manager ed assistente per una celebrità del mondo dello spettacolo, il ragazzo si fa assumere convinto che quel lavoro sia la sua opportunità per entrare nello show-biz.

In realtà la celebrità è Buck Howard (John Malkovich), un prestigiatore ormai a fine carriera che tra apparizioni in ameni show televisivi e tentativi di dare nuova vitalità alla sua carriera cerca di sbarcare il lunario in cerca del colpo di fortuna. Buck, Troy e un pubblicitario deciso a salvare dal’oblio il prestigiatore, partono per un tour attrraverso gli States, obiettivo, dare niuovo smalto alla sbiadita immagine del Grande Buck Howard.

Le uscite in DVD e Blu-ray di Gennaio

L’anno nuovo si apre con moltissimi film nelle sale, per delle feste natalizie all’insegna del cinema, ma anche il mercato Home video ci riserva delle sorprese con moltissime uscite che terranno ben impegnati i nostri lettori DVD e Blu-ray.

Si comincia con i pezzi forti, arriva Will Smith con il suo super e poco eroe Hancock, il controverso Funny games, il cyber-thriller Nella rete del serial killer, l’action di Rogue il solitario con l’accoppiata Jason Statham/Jet Li, la comedy fantascientifica Piacere Dave con Eddie Murphy, e l’edificante cartoon Piccolo grande eroe.

Diane Lane: La diva della porta accanto

Diane Lane è un’attrice di talento e una bellissima donna dal fascino discreto, non una bellezza aggressiva alla Angelina Jolie, ma un fascino rassicurante, una bellezza che incanta ma non intimorisce, come lo stesso Richard Gere, suo compagno di lavoro nel recente Come un uragano ama definirla.

Diane lane nasce a New York city il 22 Gennaio 1965, visto che il sangue non è acqua, ci pensa la bellissima mamma, ex-playmate Collen Farrington a donargli grazia e bei lineamenti, mentre per l’inclinazione al palcoscenico ci pensa papà Burt, insegnante di recitazione, Già sul palcoscenico alla tenera età di sei anni, si conquista nel 1979 la copertina di Time magazine grazie al romantico Una piccola storia d’amore accanto alla leggenda Laurence Olivier.