Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie, recensione

mr_magoriums_wonder_emporium

La bottega di Mr. Magorium (Dustin Hoffmann), nessuno sa esattamente quanti anni abbia il magico giocattolaio visto che ha smesso di invecchiare  intorno alla sessantina, è il paese delle meraviglie di ogni bambino, i giocattoli sembrano prendere vita e scegliere i loro piccoli proprietari, pronti a riempirne i pomeriggi con tonnellate di fantasia e sogni ad occhi aperti.

Il problema  è che Magorium è ormai giunto al termine della sua lunga carriera di magico giocattolaio, il pensionamento e il giusto riposo sono vicini, così assunto un commercialista che ne sistemi la contabilità, decide che a gestire il negozio sarà la sua assistente Molly Mahoney (Natalie Portman), che sembra l’unica in grado di sostituirlo degnamente.

Purtroppo Mahoney non è convita della magia insita nei giocattoli nonstante l’abbia vista all’opera per molti anni, e oltre a questo i giocattoli dell’emporio percepito che Magorium se ne andrà cominciano a ribellarsi e a smettere improvvisamente di regalare gioia ai più piccini, mettendo a soqquadro l’emporio e spaventando i piccoli clienti, esaurendo così la magia che questi ultimi portavano con sè trasformando lentamente il negozio in un luogo freddo e desolante.

Iron Man 2, AC/DC Soundtrack Packs Comics Extra

acdc_ironman

Oggi speciale gadget & merchandise dedicato alla colonna sonora di Iron Man 2, imminente sequel del blockbuster 2008 Iron man di Jon Favreau con Robert Downey Jr. Dopo l’arrivo in Italia della special edition CD+DVD della colonna sonora firmata dagli AC/DC con un ricchissimo DVD di extra dedicati al film, ecco l’imperdibile Collector’s edition che nella confezione Deluxe Comics Pack contiene una chicca per gli amanti de fumetto originale.

La Collector’s edition infatti è stata concepita ad hoc per i cultori dello storico  comic Marvel creato da Stan Lee, nella lussuosa confezione (vedi foto)  una ristampa limited edition del primo leggendario numero di Iron Man datato 1968, The Invincible Iron Man con una nuova cover concepita per  l’occasione dal disegnatore John Romita Jr.

L’isola delle coppie, recensione in anteprima

la-locandina-italiana-de-l-isola-delle-coppie-132505 []

Jason e Cinthia non riescono a concepire un figlio che vedono come unica ancora di salvezza di un matrimonio ormai alla deriva, la coppia però non si arrende e decide di partecipare ad Eden, un ritiro su un’esotica isola per coppie in difficoltà.

Questa particolare terapia di coppia risulta però alquanto costosa, allora visto un ghiotto sconto comitiva i due coinvolgono altre tre coppie di loro amici, convincendoli che l’esperienza potrebbe essere vissuta come una vacanza.

Al loro arrivo sull’isola la brutta notizia, anche le altre coppie che hanno accompagnato Cinthia e Jason saranno obbligate alla terapia, in caso contrario dovranno lasciare la paradisiaca isola, così gli atri si adeguano loro malgrado e cominceranno a frequentare sedute, corsi e alcuni stravaganti terapisti.

Le riserve, recensione

Il presidente della squadra di football dei Washington Sentinels si trova con le spalle al muro, tutti i suoi giocatori oltre che affrontare un finale di campionato pessimo, sono sul piede di guerra, in vista uno sciopero generale che li vedrà abbandonare il campo di gioco in pieno campionato, in attesa che la società si appresti ad aumentarne gli stipendi ed i premi partita.

Il presidente resosi conto di non poter terminare il campionato corre ai ripari con un vecchio allenatore, Sean McGinty (Gene Hackman) passandogli la patata bollente, quest’ultimo ha la stramba, ma efficace idea, di convocare un’intera truppa di riserve, ex-giocatori che ormai per vari motivi hanno perso il treno del successo, e decide con loro di portare a termine il campionato.

A capo della nuova squadra il quarterback Shane Falco (Keanu Reeves), talento  con alle spalle una finale universitaria da incubo, ad appoggiarne il difficile rientro la bella Annabelle Farrell (Brooke Langton), capo delle cheerleader anch’esse in sciopero, determinata a sostituirle con un team di provocanti spogliarelliste.

Spider-man 4, Fast and Furious 5, The Strangers 2 e non solo: sequel e remake in arrivo

Volete novità sui prossimi film americani? Eccovele: Sam Raimi sta scegliendo i villains per Spider-Man 4 e non è da escludere che possa pescare pure tra i cattivi post Stan Lee. Intanto è stata confermata la trattativa per trattenere Kirsten Dunst nel progetto e smentita la voce che voleva Raimi al lavoro anche per il quinto film. Uno alla volta, per favore!

A proposito di sequel: The Strangers avrà un seguito firmato da Bryan Bertino, ma diretto da Laurent Briet; Vin Diesel ha annunciato ufficiosamente che ci sarà un quinto capitolo di Fast and Furious, molto probabilmente, ambientato in Europa e con il reinserimento del personaggio di Tyrese Gibson di 2 Fast 2 Furious.

Sequel smentiti: Hard Boiled non avrà un sequel, come annunciato, ma una specie di prequel con l’ispettore Tequila da giovane, seppur questo verrà reinventato da zero. Il film sarà ambientato tra Chicago e Hong Kong e probabilmente diretto da Stephen Fung; Spy (Long Kiss Goodnight) di Renny Harlin, non avrà un seguito almeno per il momento, perché non esistono progetti in merito.

Julienne Moore, John Travolta, Robert Downey Jr., Christian Bale, Vince Vaughn, Mike Nichols, Colin Firth e Julianne Moore: novità

Tantissime novità anche oggi da Hollywood, dunque, cominciamo subito: John Travolta non parteciperà al sequel di Hairspray. A sostenerlo è lo stesso attore.

La Marvel, Jon Favreau e Robert Downey Jr. hanno rafforzato il loro legame, confermando la collaborazione fino al 2010: Jon Favreau dirigerà Iron Man 2, e sarà l’executive producer di The Avengers, film nei quali reciterà l’attore. Confermato, inoltre, per il secondo capitolo di Iron Man, l’arrivo di Don Cheadle al posto di Terrence Howard.

Un’altra notizia riguardante la Marvel: giorni fa vi avevamo anticipato l’idea di creare un film sul personaggio di Dr. Strange. Ebbene, a quanto si scopre da voci non confermate (per la conferma pare sia questione di tempo), il possibile protagonista dovrebbe essere Christian Bale.