Monte Walsh-Il nome della giustizia

di Pietro Ferraro 1

Frontiera del vecchio West, Wyoming, due mandriani, Monte Walsh (Tom Selleck) e il suo aiuto ed amico Cheat Rollins, trascorrono un lungo e rigido inverno badando ad alcuni capi di bestiame, sognando un letto caldo e un pò di whisky.

Tornati in città scoprono che il ranch per cui hanno lavorato fino a quel momento,  come molti altri ranch della zona, sono finiti sotto il controllo di un cartello di proprietari terrieri i cui interessi vengono gestiti da un certo Carl Brennan.

Così la vita per i due ricomincia a scorrere tra saloon e dolce compagnia. Monte sembra molto interessato a Martina una prostituta che lavora in città, mentre Cheat ha messo gli occhi su una vedova proprietaria di un negozio, ma con l’arrivo della ferrovia molti equilibri muteranno e l’apparente quieto vivere andrà perduto…

Un bel western vecchio stampo questa produzione statunitense, alla regia l’esperto australiano Simon Wincer, che ha nel carnet una bella sfilza di film di genere dall’avventuroso Mr. Crocodile Dundee 3 all’action Harley Davidson and Marlboro Man, non dimenticando il Carabina Quigley con lo stesso Tom Selleck che in questa pellicola reindossa stivali e cappellaccio e si cimenta, anche come produttore, con il remake di un classico del 1970 con Lee Marvin, Monty Walsh-un uomo duro a morire.

Nonostante l’indubbia provenienza televisiva del prodotto, Monte Walsh-Il nome della giustizia si difende bene, come quasi tutta la produzione western che non sembra soffrire troppo di eventuali riduzioni o remake televisivi.

Il cast è di tutto rispetto, Selleck ha modi e faccia giusti ed il regista l’esperienza necessaria per poter intrattenere piacevolmente lo spettatore con un corposo western di frontiera privo di fronzoli.

Quindi, visto il successo dei recenti Appaloosa e Quel treno per Yuma, questo film non sfigura affatto e riesce a non perder colpi grazie principalmente alla professionalita e al talento di un cast particolarmente in parte. Consigliato agli amanti del vecchio e polveroso West, astenersi naturalmente gli allergici al genere.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>