Lee Daniels e Hugh Jackman per Order to Kill, Wes Craven adatterà il fumetto horror Coming to Rage, Kyle Newman prepara un altro film su Star Wars

di Pietro Ferraro Commenta

Il regista Lee Daniels (Precious) e l’attore Hugh Jackman (The Prestige) sono legati da qualche anno ad un progetto che coinvolge la storia e la lotta per i diritti civili in America. Ora il sito Collider ci informa che il progetto in questione, un adattamento del libro Order to Kill di William F. Pepper che propone nuovi retroscena ed ipotesi sull’assassinio del leader di diritti civili Martin Luther King, potrebbe finalmente diventare un film.

Al centro della trama ci sarebbe il controverso avvocato ed attivista William Pepper (Jackman), il quale non ha mai creduto all’atto singolo di un folle armato, all’epoca fu James Earl Ray ad essere condannato per aver sparato a King.

Il Los Angeles Times riferisce che il film seguirà Pepper impegnato in una campagna solitaria per costruire un caso e sostenere la sua teoria secondo la quale dietro l’assassinio c’erano ben altri interessi, tra cui quelli del governo degli Stati Uniti.

Pepper, tutt’ora in vita, sostiene che l’opposizione di King alla guerra del Vietnam sia stata un fattore importante nella decisione di eliminarlo. Il libro di Pepper è già stato adattato per lo schermo dalla sceneggiatrice Hanna Weg.

Wes Craven (Nightmare – Dal profondo della notte) e l’autore di fumetti Steve Niles (30 giorni di buio), stanno collaborando su una nuova graphic novel intitolata Coming of Rage che diventerà un film per il grande schermo. Non ci sono dettagli sulla trama del fumetto che sarà pubblicato da Liquid Comics nel 2013.

Il Produttore Arnold Rifkin e Sharad Devarajan, amministratore delegato della Liquid Comics, stanno sviluppando l’adattamento del film. Non è noto se saranno Craven e Niles a scrivere la sceneggiatura o se verrà appositamente reclutato uno scrittore. Questa graphic-novel sarà la prima produzione ad uscire dopo l’accordo stipulato nel 2010 tra Wes Craven, Arnold Rifkin e la Liquid Comics.

Chewie è stato uno degli script più apprezzati della Black List 2011 di Hollywood. Lo script di Evan Susser e Van Robichaux viene descritto come “un satirico dietro le quinte della realizzazione di Star Wars attraverso gli occhi di Peter Mayhew. l’attore alto 2 metri e 21 cm che ha mantenuto il suo impiego ospedaliero mentre interpretava Chewbecca“.

Mayhew ha recentemente twittato: “Sì, stiamo lavorando al film con Kyle Newman e la squadra di Chewbecca e sono fiducioso che possa andare avanti“. Newman che ricordiamo è il regista di Fanboys, quindi un vero fan della saga di Lucas, ha acquisito anche i diritti sulla vita di Mayhew così da poter sviluppare ulteriormente lo script.

Non vi è alcuna menzione specifica di Newman in veste di regista, ma la sua partecipazione al progetto è comunque una garanzia, ricordiamo che lo stesso George Lucas ha dato la sua personale approvazione a Fanboys. Naturalmente il buon esito del progetto dipenderà molto dal livello di coinvolgimento della Lucasfilm nell’operazione.

(Fonte Collider, Movieweb – Photo Credits | Getty Images)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>