Film Commedia 2009 – un’altra Notte al Museo o un pò di shopping compulsivo?

di Enrico.Nanni 3

Ebbene si. A volte i sequel non sono proprio la cosa più auspicabile e desiderabile del mondo, ma bisogna dire che un’altra notte al museo con Ben Stiller ce la passerei volentieri. Non che il film sia stato particolarmente esaltante, ma avete presente quando vi affezionate a un personaggio?

Non vedo quindi l’ora di rivedere Ben Stiller e tutta la combriccola, diretti da Shawn Levy compreso il T-rex e il resto della svitatissima banda di svitatissimi reperti da museo, che include anche l’immancabile Owen Wilson. L’uscita di Una Notte al Museo 2 è prevista per maggio del 2009.

Ma siamo solo all’inizio: il 2009 è un anno all’insegna della commedia, della commedia, e della commedia. Vedremo per prima cosa una Drew Barrymore nei panni di regista (per davvero, non nella finzione), con Whip It!, con Ellen Page. Il film racconta dei tentativi di Bliss, una sedicenne indie-rock in fuga dalla piccola città e dalla madre.


Passiamo poi alla grande gioia delle giovani teenager, dato che uno dei protagonisti della prossima annata cinematografica sarà Zac Efron, attore principale della commedia Seventeen Again. Il film è di Burr Steers e oltre a Zac Efron prevede la presenza, nel cast, di Michelle Trachtenberg, Matthew Perry, Leslie Mann, Melora Hardin.

Adesso parliamp di cose decisamente più serie, sempre in tema di commedia: vedremo – udite udite – Gambit, dei fratelli Joel e Ethan Coen, con Jennifer Aniston, Colin Firth e Ben Kingsley. Nel film si narra la storia di un uomo che cerca di rubare una statua a uno degli uomini più ricchi del mondo, ma per fare questo necessità dell’appoggio di una donna.

Inutile dirlo, questo film mi incuriosisce tantissimo, da un lato perchè mi piacciono tantissimo i fratelli Cohen, dall’altro perchè il genere commedia secondo me manca, negli ultimi tempi, di astri particolarmente brillanti che rispolverino la dignità del genere stesso. Non che siano totalmente assenti commedie di qualità, ma sono decisamente poche.

Tanto per strafare, sempre i fratelli Cohen ci regaleranno (si fa per dire), nel 2009, The Serious Man, la storia di un professore che lavora in un college ebreo negli anni 60, alle prese con il divorzio dalla moglie e con i problemi con i figli.

E dopo i Cohen torniamo dritti dritti a Zac Ephron e alla sua interpretazione in Me and Orson Welles, un film di Richard Linklater con Claire Danes, Ben Chaplin, Eddie Marsan, Imogen Poots, Christian McKay, Leo Bill. Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Robert Kaplow, nel quale si narra la vita di un giovane attore del Mercury Theatre diretto nel ’37 – indivinate da chi – esatto, da Orson Welles.

Immancabile Jim Carrey, che presto vedremo alle prese con una nuova commedia, dal titolo Pierre Pierre, film diretto da Jason Reitman. Carrey vestirà i panni di un nichilista francese impegnato nel trasporto di un quadro rubato da Parigi a Londra. Sembra che uno dei temi forti del 2009 sia il furto di arte di valore. Vedremo.

Originale invece la trama di Nailed, di David O. Russell. Si tratta della storia di Alice, un’ingenua cameriera, vittima di un incidente alquanto bizzarro: le viene infatti sparato un chiodo in testa. Questo ingenera in lei da un lato comportamenti eccessivi ed incontrollabili, dall’altro sarà la motivazione che la porterà ad intraprendere un viaggio alla volta di Washington D.C. e a lottare per ottenere una migliore assistenza sanitaria. ci sarà anche spazio per innamorarsi, niente meno che di un membro del Congresso degli Stati Uniti che dovrà riuscire a trovare il coraggio per salvarla. Il cast del film comprende Jessica Biel, Jake Gyllenhaal, Catherine Keener, James Marsden e Tracy Morgan.

The Ghosts of Girlfriends Past, un film di Mark Waters con Jennifer Garner, Matthew McConaughey e Michael Douglas, racconta invece una storia da incubo: Connor è uno scapolo che, durante il matrimonio del fratello più giovane, viene perseguitato dai fantasmi delle sue ex fidanzate. Potete immaginare una cosa del genere?

Chiude la carrellata un film che ci parla dello shopping compulsivo, recentemente rientrato nelle classificazioni psicopatologiche ufficiali: Confessions of a Shopaholic di Paul J. Hogan. Isla Fisher interpreterà una ragazza alle prese con la sua irrefrenabile mania per lo shopping, e sarà affiancata, nel cast da Hugh Dancy, John Goodman, Joan Cusack, John Lithgow, Krysten Ritter, Kristin Scott Thomas, Stephen Guarino.

Commenti (3)

  1. Sempre molto utili i tuoi articoli 😉

  2. Grazie, sei troppo buona 🙂

  3. Io adoro i fratelli Cohen… speriamo bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>