Film comics 2009: Wonder Woman in visita a Sin City

di Enrico.Nanni 2

Ormai divenuto a tutti gli effetti un genere, quello dei film tratti dai fumetti ci ha offerto fino a questo momento prodotti dalla qualità altalenante. Dopo il colossale Cavaliere Oscuro, portato di recente sugli schermi da Christopher Nolan, campione d’incassi di quest’anno, non si può fare altro che cercare di immaginare quali saranno gli sviluppi futuri di questo tipo di film, chiedendoci se effettivamente ci sono dei limiti nella “trasponibilità” dalla carta alla celluloide.

Ad aprire la nostra breve rassegna è il sequel del discusso Sin City di Frank Miller: Sin City 2. Il primo ha suscitato pareri contrastanti, Frank Miller ha ascoltao cosa aveva da dire il mondo e poi è andato per la sua strada senza troppe preoccupazioni. Il sequel è basato sul secondo volume della serie creata da Miller intitolato Una donna per cui uccidere ed è il prequel di Un’abbuffata di morte. Rivedremo volti noti, come Marv (Mickey Rourke) e Dwight McCarthy (Clive Owen). Il film è di Frank Miller e di Robert Rodriguez, con Devon Aoki, Rosario Dawson, Jessica Alba, Brittany Murphy, Clive Owen, Mickey Rourke e Jaime King. Come lasciarselo sfuggire?

Tornando a figure più solari, pensate un pò chi torna a rinnovarsi nel 2009: Lauren Montgomery porterà sul grande schermo il film di animazione Wonder Woman. La principessa e Amazzone Diana scorta il pilota Steve Trevor a casa negli Stati Uninti dopo che il suo aereo si è andato a schiantare, per l’appunto, nella misteriosa isola di Themyscria; ecco l’inizio di Wonder Woman, la più grande di tutte le eroine; e speriamo che riescano a rinnovarla a dovere, dato che si tratta veramente di un gran personaggio, che ci piaccia o no. (Non) sentiremo le voci di Rosario Dawson, Nathan Fillion, Keri Russell, Virginia Madsen, e Alfred Molina.


Abbiamo già parlato della saga X-Men:Origins, citando l’action movie Wolverine, incentrato sulla figura del noto eroe Marvel; ben più interessante ritengo il film di David S. Goyer, X-Men Origins: Magneto. Il film parla proprio delle prime fasi della vita del grande Magneto, e delle tappe che ha percorso per arrivare dove è arrivato. Speriamo non si tratti solo di un pretesto per raschiare nel barile cinematografico di X-Men, dato che il personaggio di Magneto offre innumerevoli spunti per un’accurata analisi psicologica.

Reduce dal secondo episodio cinematografico de I Fantastici 4, ma soprattutto emerso dalla sapiente mente di Stan Lee che lo ha partorito nel 1966, Silver Surfer nel 2009 brillerà di luce propria. E’ possibile che l’immagine che ci siamo fatti di lui ne I Fantastici 4 cambierà radicalmente, anche perchè il regista è Alex Proyas. Vedremo.

E se vi dicessi che torna pure Superman? Non ci credete? Ormai è ufficiale. L’uomo il cui bulbo oculare responge senza alcun problema una pallottola, l’uomo d’acciao con i capelli sempre perfettamente pettinati (a dire il vero non è l’unico) nonostante esplosioni nucleari e colluttazioni da oscar torna a parlarci di se stesso attraverso laregia di Bryan Singer. Visti gli incassi statunitensi del primo, Superman: The Man of Steel dovrebbe essere una garanzia. E poi Superman è una sicurezza in generale, non si corre alcun pericolo quando c’è lui nelle vicinanze, e quando ci si trova nei pressi di una cabina telefonica, anche se non è certamente il mio eroe preferito.

E adesso un notizione per i buongustai: cosa vi viene in mente se vi dico “Pietra Dokroston” ? Ebbene si, il sogno è divenuto realtà: Yatterman sarà un film. Basato su manga, e noto qui da noi come anime d’altri tempi, la lotta per la ricerca della misteriosa pietra, l’uso delle armi più improbabili per contrastare il misterioso Dottor Dokrobei, tutto questo sarà presto un live action. Vedremo quindi Kanchan, Janet e Robbie Robbie, nel tentativo di fermare il Trio Drombo, capitanato dalla bomba sexy Miss Dronio. La notizia ci lascia veramente sconcertati, e se temete sia uno scherzo, sul sito c’è pure un trailer dove si vede… sorpresa!

Sarà inoltre protagonista del prossimo anno Witchblade, fumetto della Imagine/Top-Cow, la cui eroina in abiti succinti spadroneggia accanto alle altre copertine di fumetti analoghi. Beh, c’è poco da dire, qui si respira un pò d’aria fresca, niente remake, niente sequel. La storia narra di un prezioso guanto magico che conferisce incredibili poteri a chi lo indossa, ossia una ragazza prescelta di generazione in generazione (come Buffy!) Beh, tutti noi speriamo di vedere qualche similitudine in carne ed ossa con le succitate (e succinte) copertine.

Avremo inoltre la fortuna di vedere Wathcmen, una storia appassionante ambientata in un’America ipotetica dove “regna” ancora Nixon, dove si fronteggiano i blocchi contrapposti USA/URSS: il mondo è ormai sull’orlo di un conflitto nucleare e un gruppo di supereroi del passato vecchi e disillusi si scontra con una realtà molto diversa da quella gloriosa in cui avevano vissuto. La storia è originale, il film è di Zack Snyder, con Malin Akerman, Billy Crudup, Matthew Goode, Jackie Earle Haley, Jeffrey Dean Morgan, Patrick Wilson.

Una bella schiera di supereroi in difesa del 2009, e pare che, oltre al citatissimo Dragonball, possa apparire anche il sequel di Ghost Rider, Ghost Rider 2, sempre con Nicholas Cage, e addirittura il terzo capitolo della saga di Sin City, Sin City 3, stavolta con Johhny Depp nei panni di Wallace, per non parlare di tutte le notizie su Nick Fury, che abbiamo già visto in un micro-ruolo interpretato da Samuel L. Jackson alla fine di Iron Man, e ancora Thor e Captain America, ma di questi abbiamo ancora poche notizie.

Commenti (2)

  1. A vedere mi gustano tutti quanti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>