Desde Allà, il film di Lorenzo Vigas vincitore del Leone d’Oro a Venezia

di Cinemaniaco Commenta

È “Desde allà (Da lontano)”, il film vincitore del Leone d’Oro alla 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, del regista venezuelano Lorenzo Vigas.

 

La storia racconta di Armando, un uomo benestante di mezza età, che adesca giovani con il denaro. Non vuole toccarli, ma solo vederli da vicino. Segue anche un uomo d’affari più anziano con il quale sembra aver avuto una relazione traumatica.

Il primo incontro di Armando con il teppista Elder è violento, ma non lo scoraggia perché è affascinato dall’adolescente, prepotente e bello. Elder gli fa visita regolarmente per interesse, ma nasce un’intimità inattesa. Quando emerge il tormentato passato di Armando, Elder compie per lui un estremo atto di affetto.

Trailer di Desde allà (Da lontano)

 

Queste le parole del regista:

Il titolo Desde allá si riferisce alla lontananza e alla separazione tra Armando e i suoi oggetti del desiderio, il suo atteggiamento di “guardare e non toccare”. Mi attraeva molto l’idea di realizzare un film su un uomo che non riesce a stabilire relazioni emotive con gli altri. Armando, che non permette a nessuno di avvicinarsi, a sorpresa viene brutalmente colpito dal giovane Elder, e diventa per lui una vera ossessione. Da quel momento, si crea l’illusione di essere in grado di stabilire un rapporto emotivo con qualcuno.
Ma è davvero possibile?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>